Sport, 21 febbraio 2020

38enne italiano col Coronavirus: sabato l’ultima partita. Avversari in isolamento

La squadra degli Amatori Sabbioni costretta in casa fino al 29 febbraio

CODOGNO (Italia) – La notizia delle ultime ore è la conferma di alcuni casi di Coronavirus in Italia. Il primo è un 38enne di Codogno che ha attaccato il virus anche alla moglie incinta all’ottavo mese e un collega e che milita nel Picchio Somaglia e che sabato scorso ha disputato un’amichevole contro gli Amatori Sabbioni.

Il tutto è avvenuto a poche ore dai primi sintomi accusati dall’uomo. È ovviamente scattato l’allarme anche per gli avversari, circa venti, che sono stati invitati a non muoversi di casa fino al 29 febbraio e verranno sottoposti a controlli nelle loro abitazioni.

Guarda anche 

Il Consiglio federale valuta le strategie per uscire dalla crisi

La pressione per rilanciare l'economia svizzera sta diventando sempre più forte sul Consiglio federale. L'UDC, il PLR e le associazioni padronali chiedono ...
05.04.2020
Svizzera

Gli svizzeri (e i ticinesi) rimangono a casa? La risposta di Google

Lo scorso venerdì google ha pubblicato i dati sui movimenti dei suoi utenti in 131 paesi. Come si vede nel grafico sotto, in Svizzera i movimento verso il posto la...
05.04.2020
Svizzera

Condannato a 6 mesi di carcere per aver tossito su un poliziotto

Mercoledì scorso un uomo è stato condannato a Londra a sei mesi di prigione per aver tossito su un agente di polizia che lo aveva controllato dopo che quest...
04.04.2020
Mondo

Grazie ai volontari... e qualche raccomandazione

In questi tempi grami di pandemia tante persone si danno da fare per gli altri. Non solo a titolo professionale, ma anche come volontari. Quasi due settimane fa il Consig...
02.04.2020
Ticino