Svizzera, 20 febbraio 2020

UBS, Ermotti lascia: adesso è ufficiale

Adesso è tutto ufficiale. Dopo quasi un decennio, Sergio Ermotti lascia la guida dell'UBS. Il manager ticinese ha rassegnato le proprie dimissioni che diventeranno effettive a partire dal prossimo 1 novembre. "È arrivato il momento di scrivere il mio prossimo capitolo. UBS è in ottima forma, gode della massima flessibilità strategica ed è ben posizionata per una crescita sostenibile",
ha affermato Ermotti.

Dal canto suo, UBS ha voluto ringraziare Ermotti "per lo straordinario impegno e contributo che ha apportato al successo della banca negli ultimi nove anni". Inoltre, la carica di CEO sarà "ricoperta dall'olandese Ralph Hamers proveniente dal gruppo bancario ING, che dirige dal 2013". Hamers entrerà in carica da settembre.  

Guarda anche 

"Niente seconda ondata di coronavirus"

Sono dichiarazioni destinate a fare discutere quelle rilasciate dal membro della task force scientifica della Confederazione Marcel Tanner, secondo il quale "non ci ...
28.05.2020
Svizzera

A Ginevra i clandestini saranno risarciti per non aver potuto lavorare

Indennizzati per non aver potuto lavorare, pur non avendo il diritto di risiedere o lavorare in Svizzera. La chiusura parziale delle attività economiche causata da...
28.05.2020
Svizzera

Frontiere, con l'Italia non c'è ancora una data. Ma non sarà sicuramente il 3 giugno

Il Consiglio federale intende allentare ulteriormente, in sintonia con le tappe dell’apertura economica, le restrizioni d’entrata in seguito al coronavirus. D...
27.05.2020
Svizzera

Ecco tutti gli allentamenti previsti dal 6 giugno

Il 6 giugno 2020 saranno allentati in ampia misura i provvedimenti adottati per combattere il nuovo coronavirus. È quanto ha deciso il Consiglio federale nella ...
27.05.2020
Svizzera