Svizzera, 12 febbraio 2020

La Confederazione pronta a indagare su Swisscom

L’Ufficio federale delle comunicazioni vuole vederci chiaro dopo la seconda grane panne di Swisscom nel giro di un mese. L’UFCOM, tramite una nota stampa, ha infatti annunciato che svolgerà un’indagine approfondita per chiarire le cause all’origine del guasto.

L’intervento della Confederazione certifica la gravità di quanto accaduto. E per il gigante blu potrebbero profilarsi guai seri all’orizzonte. Secondo la legge sulle telecomunicazioni, infatti, Swisscom è tenuta a garantire l’accesso ai servizi di chiamata d’emergenza. Ma ieri la legge è stata disattesa, proprio a causa della panne.

Se l’ufficio federale constaterà una violazione delle disposizioni vigenti potrà chiedere a Swisscom di adottare misure affinché simili guasti non si ripetano. Sarebbe anche possibile intervenire sulla concessione di Swisscom, completandola con ulteriori requisiti o, nei casi più gravi, limitandola o revocandola

Guarda anche 

L'esercito svizzero ha cuochi… d'oro

BERNA - All'Olimpiade dei cuochi tenutasi a Stoccarda, lo Swiss Armed Forces Culinary Team (SACT) ha conquistato la medaglia d'oro nella categoria militare e quel...
21.02.2020
Svizzera

Aveva imbrattato le mura di una banca, condanna (sospesa) per un attivista pro clima

Il Tribunale di polizia ginevrino ha giudicato colpevole un 23enne attivista per aver imbrattato un edificio di Credit Suisse a Ginevra nell'ottobre 2018. Il giovane ...
21.02.2020
Svizzera

Mettere 'like' agli insulti su Facebook può avere conseguenze penali

Mettere "like" o condividere contenuti su Facebook può avere conseguenze penali se vi sono propositi diffamatori. Lo riporta l'ATS specificando che i...
20.02.2020
Svizzera

"Ticinesi, l’ex partitone tenta di prendervi per i fondelli"

*Dal Mattino della Domenica. Di Lorenzo Quadri I signori dell’ex partitone pensano, ancora una volta, di poter prendere i ticinesi per scemi. Già ci ...
20.02.2020
Svizzera