Sport, 11 febbraio 2020

Un derby da ultima spiaggia: Ambrì, ora o mai più!

Trovare il quarto successo stagionale contro il Lugano riaprirebbe i giochi per i playoff anche per gli uomini di Cereda

AMBRÌ – Se c’è una squadra che in campionato sa come fare a battere il Lugano, quello è l’Ambrì. O almeno è quello che dicono le statistiche: dopo aver perso il primo scontro diretto stagionale, in casa, infatti i leventinesi si sono imposti nei successivi tre sbancando anche la Cornér Arena al termine di una serie perfetta di rigori. Ecco perché Fora e compagni questa sera dovranno e potranno scendere in pista sulle rive del Ceresio con molta fiducia e molta carica.

Certo, quello dei primi 4 derby era il Lugano di Kapanen, più portato all’attacco e meno attento dietro, più arruffone e meno quadrato, meno vincente e sicuramente più allo sbando. Ma gli uomini restano quelli e il ricordo del glorioso 7-2 rifilato ai cugini alla Valascia a dicembre è ancora vivo e intenso. Ma l’Ambrì dovrà provare a dimenticare quella serata vissuta in Valle per concentrarsi solamente su questo
derby che, alla fine dei conti, potrebbe davvero rappresentare uno spartiacque, in un senso o nell’altro, della stagione.

Imporsi alla Cornèr Arena significherebbe portarsi a -3 dallo stesso Lugano, restando col fiato sul collo anche sul Langnau, sul Friborgo e sul Berna: lo scenario delle ultime 6 partite a disposizione per conquistare un posto nei playoff cambierebbe in maniera drastica. Uscire sconfitti dalla tana bianconera, invece, potrebbe significare fine dei sogni, fine dei giochi e addio alla post season che conta.

L’ultimo successo colto contro il Berna, che ha fatto seguito alla vittoria sul Langnau e alla sconfitta rimediata ai rigori a Rapperswil, ha ridato animo a un gruppo che dopo gli splendori della Spengler, anche a causa di errori arbitrali colossali e ai troppi infortuni, sembrava aver abbandonato i sogni di gloria. Confermando le stesse linee messe sul ghiaccio contro gli Orsi, Cereda spera di ottenere lo stesso risultato…

Guarda anche 

Casinò Lugano: si riparte!

Lugano: Sono passati 2 mesi e mezzo da quel 12 marzo in cui l’Ordinanza del Consiglio Federale aveva disposto la chiusura di tutte le attività di intr...
29.05.2020
Ticino

"Sul polo sportivo non cadiamo nel tranello di litigare"

Ho letto le parole di Fulvio Pelli sul Corriere del Ticino in merito al polo sportivo. Mi sembrano le prime avvisaglie ad un possibile ricorso che spero non arriver&ag...
26.05.2020
Opinioni

Summer Jamboree on the Lake e la mostra Rock’n’Roll is a State of the Soul vi aspettano nel 2021

L’evento anni ‘50 tanto atteso sulle rive del Ceresio previsto per la prima volta in Svizzera, dal 4 al 7 giugno 2020, non avrà luogo, nel rispe...
13.05.2020
Ticino

Casinò Lugano, non si molla e si resta online!

Nonostante la chiusura a causa della pandemia il Casinò Lugano è sempre attivo sul sito ufficiale, sulle pagine social Facebook e Instagram, sui giornali...
04.05.2020
Ticino