Sport, 07 febbraio 2020

Addio Kobe e Gianna : il 24 febbraio l’ultimo saluto nel “suo” Staples Center

È stata definita la data del funerale dell’ex Lakers e della sua piccola figlia: Los Angeles e tutta l’America sono pronti a fermarsi

LOS ANGELES (USA) – Lunedì 24 febbraio non sarà una data come tante altre, non solo per Los Angeles ma per l’intera America. Così come per il mondo del basket e dello sport in generale: in quel giorno si terranno i funerali di Kobe Bryant e della piccola figlia Gianna, così come quelli delle altre sette vittime del terribile incidente di elicottero avvenuto ormai due settimane fa a Calabasas.

La data non è stata scelta a caso: il 24 era il mitico numero di Kobe, il 2 quello della piccola Gigi. Il memoriale sarà pubblico così come ha voluto il sindaco di Los Angeles, Eric Garcetti e i tifosi dei Lakers. “Vorrei fosse un evento in cui dimostrare ancora una volta la nostra unità – aveva dichiarato il primo cittadino di LA – Siamo una città che crede nel prossimo, in qualcosa più grande di noi stessi, quindi vogliamo fare di tutto per organizzare una cerimonia che sia pubblica, a cui tutti possano partecipare”.

Guarda anche 

Non solo calcio: arbitro di basket aggredito nelle coppe europee

ATENE (Grecia) – Spesso si parla di aggressioni ad arbitri nel calcio minore, ma quello che è accaduto nel mondo del basket, e dell’Eurolega in partico...
23.02.2020
Sport

Una morte improvvisa a 24 anni: lo sport piange Poeti Norac

CANBERRA (Australia) – Un grande dolore attanaglia non solo la Francia, ma tutto il mondo del surf e dello sport: la giovane surfista Poeti Norac è molta pre...
09.02.2020
Sport

Bryant e quel patto con la moglie: mai in elicottero assieme

LOS ANGELES (USA) – Una consuetudine per Kobe Bryant. Una consuetudine che purtroppo è costata la vita a lui e alla piccola figlia Gianna Maria di 13 anni. I...
30.01.2020
Sport

Caro Kobe, ti scrivo… Non dimenticherò mai quella sera

LUGANO – Domenica 26 gennaio 2020. Una serata che non dimenticherò, e non sarò il solo. Caro Kobe Bryant, non dimenticherò mai quella sera, que...
27.01.2020
Sport