Mondo, 30 gennaio 2020

Somministra morfina a cinque neonati: arrestata infermiera

Un'infermiera tedesca è sospettata di aver somministrato morfina a 5 neonati prematuri in una clinica di Ulm, nel Baden-Württemberg (sud) causando la morte dei piccoli. La donna – riporta l’ATS – è stata sottoposta ieri a una misura di custodia cautelare in carcere.

La presenza di morfina è stata riscontrata nelle urine dei neonati. Dal canto suo, la donna ha respinto al mittente le accuse di omicidio doloso e lesioni gravi.

I fatti sarebbero avvenuti lo scorso 20 dicembre. I piccoli avevano manifestato problemi respiratori subito dopo la nascita, ma la presenza di morfina nel sangue ha spazzato via i dubbi circa la possibilità di un’infezione.

Guarda anche 

Trattative sulla Brexit, settimana forse decisiva sullo sfondo di tensioni

Sono ricominciate martedì le trattative tra UE e il Regno Unito per quella che potrebbe una settimana decisiva per i negoziati che i decideranno futuri rapporti tr...
29.09.2020
Mondo

Oltre un milione di decessi per coronavirus nel mondo

I morti nel mondo a causa del coronavirus hanno superato la soglia di un milione, secondo l'università americana John Hopkins. Il paese più co...
29.09.2020
Mondo

Armenia e Azerbaigian sull'orlo della guerra, decine di morti e centinaia di morti in scontri avvenuti domenica

L'Armenia e l'Azerbaigian erano sull'orlo della guerra domenica, dopo la ripresa dei combattimenti tra le forze azere e la regione separatista del Nagorny Kar...
28.09.2020
Mondo

Trump nomina la cattolica Amy Coney Barrett come giudice della Corte Suprema

Donald Trump ha fatto la sua scelta: la giudice conservatrice Amy Coney Barrett è stata nominata quale successore di Ruth Bader Ginsburg alla Corte suprema degli S...
27.09.2020
Mondo