Ticino, 24 gennaio 2020

Presentati i candidati per il Municipio della Città di Bellinzona

Lega dei Ticinesi e UDC, insieme a UDF e ai candidati indipendenti, hanno presentato questa mattina i sette candidati al Municipio della Città di Bellinzona. Si tratta del consolidamento di un’alleanza che ha dimostrato di funzionare bene nella breve legislatura ormai al termine, il cui obiettivo è la conferma di un rappresentante in Municipio (e perché no magari puntare al raddoppio) e l’incremento del numero di Consiglieri comunali. Assieme al municipale uscente Mauro Minotti, saranno in lista per la Lega dei Ticinesi Manuel Donati, Jasmine Ben Ali ed Elia Ambrosini (entrambi appartenenti al Movimento Giovani Leghisti) nonché i democentristi Orlando Del Don, Brenno Martignoni Polti e Tuto Rossi.
 

Con la presentazione ufficiale dei candidati in corsa per il Municipio della Turrita - avvenuta questa mattina in conferenza stampa - si consolida e si amplia l’alleanza tra la Lega dei Ticinesi, l’Unione democratica di centro, l’Unione democratica federale e i candidati indipendenti.
Un patto elettorale, nel segno della libertà e dell’indipendenza, che nel 2017 determinò l’entrata nell’Esecutivo cittadino del leghista Mauro Minotti (attuale capodicastero finanze, economia e sport) e di nove rappresentanti nel legislativo.

La nostra area chiede maggiore progettualità al Municipio, che nel corso della breve legislatura dalla nascita della Nuova Bellinzona è stato quasi totalmente assorbito dalle pratiche amministrative, immobile e incapace di proporre progetti e idee all’avanguardia per dare vitalità a una Città che, grazie soprattutto all’apertura della galleria di base del San Gottardo, ha le potenzialità per divenire uno dei poli non solo del Ticino, ma di tutta la Svizzera.

I sette nomi presentati sono un'alternativa concreta all’Esecutivo “filo-amministrativo” e di “Sinistra”, che dal 2012 e in particolare durante questo anomalo triennio, non ha certo brillato per lungimiranza.
La compagine di destra è composta da persone vicine alla gente di Bellinzona, le quali proprio grazie alla loro differente estrazione e alle loro sensibilità sanno rappresentare ed essere referenti per la Città e per gli ex Comuni aggregati.

Con soddisfazione è stata completata la lista di sessanta candidati per il Consiglio comunale.
Con l’auspicio di ritornare a far sentire la voce della Capitale dell’unico Cantone Svizzero di lingua italiana e di dare uno slancio progettuale all’Amministrazione comunale cittadina, i candidati che saranno presenti sulla lista del Municipio sono:
 

Per la Lega dei Ticinesi:
 

Minotti Mauro - Municipale uscente

Donati Manuel - Consigliere comunale uscente

Ambrosini Elia

Ben Ali Jasmine
 

Per l’UDC:
 

Del Don Orlando - Consigliere comunale uscente

Martignoni Polti Brenno - Già Sindaco della Città

Rossi Tuto - Consigliere comunale uscente

Guarda anche 

In arresto due stranieri per droga

Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine comunicano che il 23.02.2020 sono stati arrestati due cittadini stranieri residenti all'estero. I ...
23.02.2020
Ticino

Misure anche in Ticino, domani ve ne saranno altre

Le autorità federali e cantonali stanno seguendo costantemente la situazione di diffusione del Coronavirus in Italia. Il canton Ticino da tempo si sta preparando a...
23.02.2020
Ticino

“Coronavirus”: quando arriverà in Ticino saremo veramente pronti?

BELLINZONA – “Seguendo l’evoluzione appena fuori dai nostri confini (in Lombardia vi sono 10 Comuni in quarantena, eventi pubblici annullati, chiusura d...
23.02.2020
Ticino

Ordinaria follia al Rabadan. Solo ieri 9 diffide

Purtroppo non per tutti il Carnevale è sempre e solo sinonimo di divertimento e allegria, come dovrebbe essere. E anche questa edizione non fa eccezione. Questa...
22.02.2020
Ticino