Mondo, 06 gennaio 2020

In strada con il coltello al grido di "Allah akbar", la polizia gli spara

Un estremista islamico armato di coltello è stato ferito domenica a Metz, in Francia, secondo quanto riferiscono i media francesi. L'uomo camminava per la strada, arma in vista, urlando minacce verso i passanti e scandendo "Allah akbar".

"È ferito ma la sua vita non è in pericolo", ha detto una fonte della polizia, aggiungendo che la squadra di polizia giunta sul luogo è stata "minacciata" al suo arrivo ​​ed è stato necessario l'utilizzo delle armi per neutralizzare l'estremista.

Secondo quanto riferito l'uomo, nato nel 1989, "è noto per la sua radicalizzazione e i suoi disturbi della personalità", ha spiegato all'AFP il pubblico ministero di Metz, Christian Mercuri, aggiungendo che la procura di Metz "ha preso contatto con la procura antiterroristica (a Parigi) per valutare il caso". L'uomo "è stato posto sotto custodia della polizia in un ambiente ospedaliero", ha affermato il procuratore. Nessun altro è rimasto ferito nell'incidente.

Questo arresto arriva due giorni dopo un attacco a Villejuif, nella regione di Parigi: un uomo di 22 anni, convertito all'Islam e affetto da disturbi psichiatrici, ha ucciso un uomo e ferito due donne con un coltello, gridando " Allah Akbar ”, prima di essere abattuto dalla polizia.  

Guarda anche 

Gli USA aggiungeranno "antifa" alla lista delle organizzazioni terroristiche

Il presidente americano Donald Trump ha annunciato domenica che la sua amministrazione aggiungerà il movimento di estrema sinistra "antifa" alla lista de...
01.06.2020
Mondo

L'ONU critica la Svizzera per la legge anti-terrorismo, "va contro i diritti umani"

L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani critica la proposta di legge antiterrorismo del Consiglio federale. In una lettera al governo, mette in gua...
31.05.2020
Svizzera

Macron ha perso la maggioranza dei seggi in Parlamento

La République en Marche (Lrem), il partito politico fondato dal presidente francese Emmanuel Macron nel 2016, ha perso la maggioranza assoluta dei s...
21.05.2020
Mondo

Presidente di un'associazione pro-migranti ucciso da un richiedente l'asilo che ospitava

La polizia francese ha arrestato un richiedente l'asilo afgano sospettato di aver ucciso il presidente di un'associazione che fornisce assistenza a migranti e ric...
15.05.2020
Mondo