Mondo, 06 gennaio 2020

In strada con il coltello al grido di "Allah akbar", la polizia gli spara

Un estremista islamico armato di coltello è stato ferito domenica a Metz, in Francia, secondo quanto riferiscono i media francesi. L'uomo camminava per la strada, arma in vista, urlando minacce verso i passanti e scandendo "Allah akbar".

"È ferito ma la sua vita non è in pericolo", ha detto una fonte della polizia, aggiungendo che la squadra di polizia giunta sul luogo è stata "minacciata" al suo arrivo ​​ed è stato necessario l'utilizzo delle armi per neutralizzare l'estremista.

Secondo quanto riferito l'uomo, nato nel 1989, "è noto per la sua radicalizzazione e i suoi disturbi della personalità", ha spiegato all'AFP il pubblico ministero di Metz, Christian Mercuri, aggiungendo che la procura di Metz "ha preso contatto con la procura antiterroristica (a Parigi) per valutare il caso". L'uomo "è stato posto sotto custodia della polizia in un ambiente ospedaliero", ha affermato il procuratore. Nessun altro è rimasto ferito nell'incidente.

Questo arresto arriva due giorni dopo un attacco a Villejuif, nella regione di Parigi: un uomo di 22 anni, convertito all'Islam e affetto da disturbi psichiatrici, ha ucciso un uomo e ferito due donne con un coltello, gridando " Allah Akbar ”, prima di essere abattuto dalla polizia.  

Guarda anche 

Radicalizzato (e naturalizzato) in Svizzera, viene condannato a 15 anni di carcere in Francia

Un giovane bosniaco residente nel canton Vaud e detentore del passaporto svizzero è stato condannato venerdì a Parigi per aver progettato diversi attentati ...
16.01.2021
Mondo

"Il burqa è lo stendardo dell'islam politico e per questo va vietato"

In un comunicato trasmesso ai media, Giorgio Ghiringhelli esprime "soddisfazione" per il fatto che il Ticino ha fatto scuola per quel che riguarda il divieto di...
15.01.2021
Svizzera

Frontaliere condannato a 20 anni di carcere per aver ucciso una prostituta

Un lavoratore frontaliere francese di 33 anni è stato condannato venerdì a 20 anni di carcere dal tribunale penale del Doubs di Besançon, in Francia,...
12.12.2020
Svizzera

"I francesi dovrebbero liberarsi di Macron" afferma Erdogan, mentre l'UE prepara sanzioni contro la Turchia

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha detto che la Francia dovrebbe liberarsi del "peso" causato dal Presidente Emmanuel Macron, mentre l'Ue si prepar...
05.12.2020
Mondo