Mondo, 03 gennaio 2020

Raid Usa a Baghdad, ucciso il generale iraniano Soleimani

Sale la tensione tra USA e Iran. Nella notte – poco prima della 1:00 –, il presidente americano Donald Trump ha ordinato un raid notturno vicino all’aeroporto di Baghdad, durante il quale è stato ucciso il generale iraniano Qassem Soleimani e altre sette persone.

Il Pentagono non ha perso tempo per rivendicare l’attacco e ha spiegato che si è trattato di “un’azione difensiva decisiva”, attuata con l’obiettivo di proteggere i propri cittadini all’estero.

“Gli Stati Uniti continueranno ad assumere le azioni necessarie per proteggere la nostra gente e i nostri interessi ovunque nel mondo”, ha fatto sapere il dipartimento della difesa aggiungendo che Soleimani “voleva attaccare i diplomatici americani”.

L’Iran giura vendetta. Poche ore dopo l'attacco, il presidente Rohani ha dichiarato alla stampa che “gli iraniani e altre nazioni si vendicheranno certamente contro quei criminali degli americani per l’uccisione del generale”.

Guarda anche 

In Italia aumentano i contagi, siamo a 132

Le persone contagiate in Italia, in particolar modo in Lombardia, aumentano parallelamente al panico da Coronavirus. Secondo Ansa sono 132, di cui 26 in terapia intensiva...
23.02.2020
Mondo

La CDU di Angela Merkel sempre più in crisi

Si aggrava la crisi all'interno della CDU di Angela Merkel, complicando ulteriormente la delicata fase della fine dell'era Merkel. Una nuova polemica è ...
23.02.2020
Mondo

Primo morto in Italia per il coronavirus. Conte: "Stiamo facendo il possibile". Salvini attacca: "Blindate i confini"

E' morto all'ospedale di Padova uno dei due pazienti positivi al coronavirus in Veneto, uno della ventina di contagiati. Lo conferma all'ANSA il governatore L...
22.02.2020
Mondo

Pazzesco! Si masturba sul bus, ma viene assolto. VIDEO

Assurdo. I fatti risalgono a quasi due anni fa, ma la notizia è stata resa nota soltanto oggi. Un nigeriano – con regolare permesso di soggiorno in Italia &n...
21.02.2020
Mondo