Mondo, 24 dicembre 2019

Marocchino cerca di rapire una bambina e aggredisce il nonno

Ha 28 anni, di origine marocchino e con una posizione non in regola in Italia, oltre ad avere diversi precedenti alle spalle, ieri ha cerato di rapire una bambina e ha ferito il nonno.

La piccola era nel passeggino spinto dal nonno 76enne a Busnago, in provincia di Monza, quando l’uomo ha cercato di rapirla, mettendo le mani attorno al collo dell’anziano e infine rompendogli addirittura il dito di una mano.

Accorsi alle grida del nonno, i passanti sono riusciti a fermare il 28enne, sino all’arrivo dei militari che lo hanno portato in carcere. Non ha fornito spiegazioni per il suo gesto.

Guarda anche 

Trump firma un gigantesco piano di rilancio economico di 2000 miliardi di dollari

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato venerdì il pacchetto di rilancio approvato dal Congresso per sostenere l'economia asfissiata dalla pand...
28.03.2020
Mondo

Boris Johnson positivo al coronavirus

Il premier britannico Boris Johnson è risultato positivo al test per il coronavirus. Lo ha reso noto Downing Street, precisando che Johnson si trova in auto-isolam...
27.03.2020
Mondo

Verso una nuova era dei nazionalismi?

Donald Trump ha scritto che “questo”, ossia la pandemia dovuta al Covid-19, è il motivo per cui gli Stati Uniti necessitano di “confini...
27.03.2020
Mondo

In Kosovo alla pandemia si aggiunge la crisi politica, deposto il primo ministro

Il primo ministro del Kosovo Albin Kurti (nella foto) è stato rimosso dal suo incarico da una mozione di censura presentata dal suo partner di coalizione, la Lega ...
27.03.2020
Mondo