Sport, 21 dicembre 2019

La scelta è fatta: Pelletier head coach del Lugano

Il 54enne ha siglato un contratto valido fino al termine della stagione

LUGANO – La notizia tanto attesa alla fine è arrivata puntuale pochi minuti fa: il nuovo head coach del Lugano sarà Serge Pelletier.

Un ritorno per lui che a Lugano ha vinto il titolo del 1999 come assistant coach di Jim Koleff: ha siglato un contratto fino al termine della stagione.

Ecco il comunicato del club:
"L’Hockey Club Lugano comunica di aver siglato un contratto valido sino al termine della stagione 2019/20 per la funzione di head coach della prima squadra con il tecnico di passaporto svizzero e canadese Serge Pelletier.

Nato a Montréal il 21.11.1965, laureato in educazione fisica all’Università di Trois-Rivières nel Quebec, Serge Pelletier è un volto estremamente noto nel panorama dell’hockey svizzero e in modo particolare nel mondo dell’HCL.

Il suo esordio su una panchina risale infatti agli Anni Novanta quando ha condotto a lungo la formazione degli Juniores Elite bianconeri fino al titolo nazionale conquistato nel campionato 1997/1998. Per tre anni ha inoltre fatto parte come assistant coach dello staff tecnico di Jim Koleff che ha guidato l’HCL al quinto titolo della sua storia, vinto trionfalmente il 05.04.1999 alla Valascia.

L’esperienza in bianconero ha proiettato Serge Pelletier nei due decenni successivi sulle panchine di diverse compagini di National League.

A Friborgo tra il 2000 e il 2002 e tra il 2006 e il 2011, periodo in cui ha raggiunto a due riprese le semifinali dei playoff, a Zugo nel campionato 2002/03, ad Ambrì tra il 2003 e il 2006 e tra il 2012 e il 2016 dove ha assunto anche l’incarico di General Manager. Tra il 2017 e il 2019 ha infine allenato lo Chaux-de-Fonds in Swiss League.

La scelta dell’HCL è caduta su Serge Pelletier in virtù della sua profonda conoscenza del campionato e della cultura hockeystica svizzera e della società bianconera. Elementi questi che, in un momento sportivo particolarmente delicato, favoriranno l’immediata entrata in materia del nuovo coach all’interno di un gruppo che richiede nuovi impulsi e una nuova voce.

Serge Pelletier sarà alla guida di capitan Chiesa e compagni già questa sera in occasione della partita di Davos".

Guarda anche 

Tra alibi, qualche muso lungo e un mezzo sorriso: Lugano è il momento di ripartire

LUGANO – La vittoria nel derby casalingo del 9 ottobre, senza Loeffel, Herburger, Carr, Schlegel, Josephs, Riva e Bertaggia – evidentemente – aveva illu...
28.10.2021
Sport

"Polo sportivo indispensabile per Lugano e per tutto il Ticino"

In un comunicato trasmesso ai media il Movimento Giovani Leghisti (MGL) esprime il proprio "forte e unanime" sostegno al polo sportivo e degli eventi su cui i c...
27.10.2021
Ticino

Lugano e… la dura legge del gol

BASILEA – “È la dura legge del gol, fai un gran bel gioco però, se non hai difesa gli altri segnano e poi vincono”. Recitava così u...
25.10.2021
Sport

Vito, un uomo semplice che ha segnato un’epoca

LUGANO - Vito Gottardi è stato un grande calciatore ticinese. Uno dei pochi nati al Sud delle Alpi che abbia avuto la possibilità di giocare un ca...
26.10.2021
Sport