Mondo, 08 dicembre 2019

Lascia l'auto col motore acceso Rom la rubano col figlio a bordo

Un bimbo a bordo di un'auto rubata da banda di rom, con il padre proprietario del veicolo disperatamente aggrapato alla portiera. È successo nella città di Candiana, in Veneto. Come riporta "Il messagero", la vittima del furto, un papà, va a prendere il figlio al campo sportivo, arriva con l'auto a pochi metri dalla struttura e scende dal veicolo lasciando il motore acceso.

Dopo pochi secondi, a bordo dell'auto sale un rom che parte e sgomma via a tutta velocità. A bordo del mezzo però c'è anche l'altro bimbo di otto anni che era stato lasciato in auto dal padre mentre andava a prendere il fratellino. Il padre si rende conto dell'auto in partenza e allora si aggrappa alla portiera dalla macchina, ma non è riusce a fermarla. Il ladro si da quindi alla fuga ma urta la macchina dei suoi complici poco lontano. Il gruppo, tre uomini di 19, 23 e 26 anni, tenta di fuggire a piedi ma vengo raggiunti dalle forze dell'ordine e quindi arrestati. Il bimbo rimasto sul veicolo è rimasto illeso.

Secondo una prima ricostruzione degli inquierenti, la banda di rom sarebbe arrivata a bordo di un'auto nei pressi del campo sportivo. Lì avrebbero notato il veicolo parcheggiato col motore acceso della vittima. Uno dei tre scende dal loro veicolo dalla sua auto e dopo essersi messo alla guida è fuggito in pochi secondi. Il padre del bimbo ha raggiunto l'auto aggrappandosi poi allo sportello, ma è stato trascinato per diversi metri prima che la macchina scomparisse. Poco dopo sono iniziate le ricerche delle forze dell'ordine che in poche ore hanno individuato il veicolo e hanno arrestato i tre ladri.

Guarda anche 

“Io vuole imparare italiano”: libro delle elementari con vignetta razzista crea un polverone

ANCONA (Italia) – Sta creando polemiche e discussioni, oltre alle consuete lamentele una pagina di un libro di testo per la seconda elementare che contiene un&rsquo...
27.09.2020
Magazine

Attacco all'arma bianca vicino alla sede di Charlie Hebdo, almeno due feriti

Un uomo e una donna sono stati accoltellati venerdì a Parigi, nei pressi della vecchia sede del giornale Charlie Hebdo, proprio mentre si tiene il processo per gli...
25.09.2020
Mondo

Degenera una lite in un appartamento di Zurigo, un morto e due feriti

Una lite è degenerata giovedì mattina in un appartamento di Zurigo causando la morte di un uomo e il ferimento di due donne. La polizia è stata aller...
24.09.2020
Svizzera

Nascose il fratello dopo l'omicidio, licenziato dall'amministrazione cantonale

È definitivo il licenziamento dall’amministrazione cantonale di un 38enne svizzero kosovaro domiciliato a Monte Carasso, fratello di uno dei cinque condannat...
22.09.2020
Ticino