Mondo, 08 dicembre 2019

Lascia l'auto col motore acceso Rom la rubano col figlio a bordo

Un bimbo a bordo di un'auto rubata da banda di rom, con il padre proprietario del veicolo disperatamente aggrapato alla portiera. È successo nella città di Candiana, in Veneto. Come riporta "Il messagero", la vittima del furto, un papà, va a prendere il figlio al campo sportivo, arriva con l'auto a pochi metri dalla struttura e scende dal veicolo lasciando il motore acceso.

Dopo pochi secondi, a bordo dell'auto sale un rom che parte e sgomma via a tutta velocità. A bordo del mezzo però c'è anche l'altro bimbo di otto anni che era stato lasciato in auto dal padre mentre andava a prendere il fratellino. Il padre si rende conto dell'auto in partenza e allora si aggrappa alla portiera dalla macchina, ma non è riusce a fermarla. Il ladro si da quindi alla fuga ma urta la macchina dei suoi complici poco lontano. Il gruppo, tre uomini di 19, 23 e 26 anni, tenta di fuggire a piedi ma vengo raggiunti dalle forze dell'ordine e quindi arrestati. Il bimbo rimasto sul veicolo è rimasto illeso.

Secondo una prima ricostruzione degli inquierenti, la banda di rom sarebbe arrivata a bordo di un'auto nei pressi del campo sportivo. Lì avrebbero notato il veicolo parcheggiato col motore acceso della vittima. Uno dei tre scende dal loro veicolo dalla sua auto e dopo essersi messo alla guida è fuggito in pochi secondi. Il padre del bimbo ha raggiunto l'auto aggrappandosi poi allo sportello, ma è stato trascinato per diversi metri prima che la macchina scomparisse. Poco dopo sono iniziate le ricerche delle forze dell'ordine che in poche ore hanno individuato il veicolo e hanno arrestato i tre ladri.

Guarda anche 

Un Consigliere nazionale è indagato dalla Turchia per sostegno al terrorismo

La Turchia ha aperto un’inchiesta penale nei confronti del consigliere nazionale basilese Mustafa Atici (PS, al centro nella foto), secondo quanto riferisce il gior...
14.02.2020
Svizzera

Il Senato italiano vota per il processo a Salvini

Con 152 voti contro 76 il Senato italiano ha dato il via libera al processo per Matteo Salvini sul caso Gregoretti. I senatori hanno quindi bocci...
13.02.2020
Mondo

Una lotta infinita contro il cancro: “Ho pensato al suicidio”

ROMA (Italia) – Gli appassionati e i tifosi d calcio, quelli che hanno vissuto i gloriosi anni ’80 e ’90, se lo ricorderanno gagliardo e lottatore in ca...
13.02.2020
Sport

La 15enne Sandra e suo padre aggrediti e minacciati da tre richiedenti l'asilo, “mi hanno puntato una pistola alla tempia”

Con un articolo pubblicato questo fine settimana il Blick è tornato sulla vicenda dell'aggressione di tre richiedenti l'asilo ai danni di una 15enne e di s...
10.02.2020
Svizzera