Mondo, 07 dicembre 2019

Negli USA torna l'incubo terrorismo islamico, saudita uccide tre persone in base militare

Uno studente di aviazione saudita in addestramento in una base militare americana in Florida ha ucciso tre persone e ne ha ferite sette venerdì mattina.

L'autore, che ha usato una pistola, faceva parte di un programma destinato a aspiranti piloti sauditi alla stazione navale di Pensacola in Florida e era un ufficiale saudita che era negli Stati Uniti, hanno confermato i funzionari locali.

Citando cinque funzionari statunitensi e una persona che ha familiarità con le indagini, Russia Today ha riferito che l'attaccante era "un membro dell'esercito dell'Arabia Saudita" in fase di addestramento presso la struttura.

Il tiratore è poi rimasto ucciso in una sparatoria con i deputati dello sceriffo della contea di Escambia. Il suo nome non è stato reso pubblico.

L'ufficiale saudita fa parte delle decine di aviatori stranieri che si stanno attualmente formando al NAS Pensacola, hanno detto ai giornalisti le autorità locali.

Il deputato Matt Gaetz, che rappresenta il distretto in cui si trova la base, ha detto venerdì in un video messaggio che l'addestramento che l'esercito americano fornisce agli alleati è utile, ma che “questo evento dimostra un grave fallimento."

Gaetz ha detto che chiederà un "controllo estremo per le persone che vengono nel nostro paese e si allenano sulle nostre basi".

Questa è la seconda sparatoria in una base militare statunitense in pochi giorni, dopo quella nella base di Pearl Harbor, nelle Hawaii, dove un marinaio, Gabriel Romero, 22 anni, ha fatto fuoco con il suo fucile d'assalto M4 uccidendo due colleghi e ferendone un terzo prima di togliersi la vita sparandosi alla testa.  


Guarda anche 

Assad intervistato dalla RAI, “Immigrazione colpa del sostegno Ue ai terroristi” (Video)

“L’Ue ha sostenuto i terroristi in Siria dal primo giorno. Ha accusato il governo siriano, e alcune nazioni come la Francia hanno inviato armi. Ecco chi ha cr...
11.12.2019
Mondo

Si presenta in un bar con una motosega e minaccia i presenti, dovrà andare in carcere e farsi curare

Il Tribunale federale ha respinto il ricorso di un uomo condannato per aver brandito una motosega in un bar di Sciaffusa. Era stato condannato a 15 mesi, e dovrà i...
07.11.2019
Svizzera

USA, il giudice toglie il figlio di 7 anni al papà che non gli fa cambiare sesso

Un bambino può decidere da solo di cambiare sesso e il padre non può fare niente per opporsi. È questa la decisione di un tribunale americano che sta...
26.10.2019
Mondo

Tutte le fake news contro Donald Trump

Su Donald Trump, da quando ha annunciato la sua candidatura alla Casa Bianca nel 2015, i media liberal ne hanno dette di tutti i colori. L’ultima new...
07.10.2019
Mondo