Mondo, 21 ottobre 2019

"Il crimine non ha genere", l'originale campagna di Europol per trovare i criminali ricercati

S'intitola "La delinquenza non ha genere" la nuova campagna lanciata venerdì 18 ottobre da Europol. Questa volta l'agenzia per la lotta al crimine dell'Unione Europea ha ideato un sito web interattivo dove i criminali ricercati vengono nascosti da una maschera che richiama lo stile veneziano. Man mano che l'utente clicca sulle informazioni disponibili sul ricercato la maschera si semplifica fino a rivelare il volto della persona, oltre al suo nome, la sua nazionalità e il paese in cui è ricercato.

Il nome della campagna è dovuto al fatto che la maggior parte dei ricercati sono donne (18 su 21) e che i loro reati non siano meno gravi rispetto a quelli commessi dagli uomini. I ricercati sono accusati per la maggior parte di reati gravissimi come omicidio, traffico internazionale di esseri umani o di droga: "Generalmente le persone pensano che questi reati non siano commessi da donne - spiega la portavoce di Europol Tine Hollevoet - invece i crimini non hanno genere. L'obiettivo è attirare il maggior numero possibile di utenti, l'esperienza ci ha insegnato che maggiore è il numero di persone che hanno visto i fuggitivi che stanno cercando, maggiori sono le possibilità di localizzarli e fermarli".

Ogni sei mesi Europol lancia sul web una nuova campagna per attirare l'attenzione degli utenti sui criminali più ricercati in Europa. Dalla prima campagna del 2016, Europol ha arrestato 69 criminali i cui volti erano stati messi sul sito web. Di questi, 21 sono stati rintracciati grazie a informazioni pervenute da comuni cittadini.

La campagna di Europol è disponibile qui e per ora sembra essere disponibile solo in inglese.

Guarda anche 

A Pratteln uomo uccide la nuora che stava divorziando, sospetto delitto d'onore

Un 56enne kosovaro ha presubilmente ucciso la nuora, una connazionale di 24 anni, sabato scorso a Pratteln, nel canton Basilea campagna, in quello che si sospetta essere ...
22.06.2020
Svizzera

Due migranti arrestati per aver accoltellato un uomo su un treno vicino a Basilea

Lo scorso 3 giugno, poco dopo le 20:00, una persona è stata gravemente ferita da un'arma bianca su un treno regionale sulla linea Basilea - Olten. Gli ultim...
06.06.2020
Svizzera