Mondo, 21 ottobre 2019

Picchia la moglie al ristorante: denunciato 50enne albanese

Un 50enne di origini albanesi, da tempo residente in Italia, ha picchiato la moglie in un ristorante di Treviso. Il tutto sotto gli occhi di decine di commensali, tra cui un carabiniere fuori servizio.

Intervenuto a difesa della donna, l’agente ha allertato i colleghi avviando la la procedura del codice rosso, la nuova legge contro la violenza sulle donne. Il marito violento è stato così allontanato dalla casa familiari e nei suoi confronti vige ora il divieto di avvicinamento alla coniuge.

Il triste episodio è avvenuto giovedì sera in un ristorante giapponese di Montebelluna. Gli accertamenti degli inquirenti dovranno ora scoprire se la donna è stata vittima di aggressioni non denunciate già in passato.

Guarda anche 

Il maltempo devasta Venezia. "Scenario apocalittico"

Una situazione drammatica. È quella che si sta vivendo a Venezia a causa dell’allarme acqua-alta dopo la super-marea che ha colpito la città lagunare....
13.11.2019
Mondo

Prete abusa di una 11enne e confessa: "Sono colpevole, spero che la famiglia possa perdonarmi"

“È tutto vero, sono colpevole di tutte le accuse che mi vengono contestate e me ne assumo tutte le responsabilità”. È la confessione choc...
12.11.2019
Mondo

Violenta la sorella di dieci anni e la mette incinta: choc in Argentina

Un ragazzo di 15 anni ha violentato la sorella di dieci anni e l’ha messa incinta. La ragazza – riportano i media argentini – si è recata in ospe...
12.11.2019
Mondo

Austria: Migranti inscenano delle finte esecuzioni, "la popolazione ha paura"

"Ci sono stati degli spari: molte persone li hanno sentiti nel quartiere, sono i giovani immigrati che giocano alla guerra nel nostro Grätzel", racconta un...
12.11.2019
Mondo