Svizzera, 23 settembre 2019

Evaso dal carcere a Zugo, lo ritrovano in Brasile otto anni dopo

Un detenuto fuggito nel 2010 dalla prigione di Zugo è stato ritrovato in Brasile ed estradato in Svizzera. Il pubblico ministero di Lucerna lo sospetta di traffico di droga su larga scala e riciclaggio di denaro.

L'uomo è un kosovaro di 38 anni che stava scontando una pena detentiva di tre anni e mezzo per aggressione, messa in pericolo di vite altrui e minacce.

Era riuscito a evadere dal carcere nascondendosi in un cassonetto della spazzatura.
Dopo la sua fuga, l'uomo è fuggito in Brasile dove è entrato con un nome falso e con documenti falsi, ha affermato lunedì il Ministero pubblico di Lucerna. Un mandato di arresto internazionale era stato emesso nei suoi confronti. Nel 2018, gli inquirenti avevano poi finalmente rintracciato in Brasile. La polizia brasiliana lo ha arrestato a casa sua e in seguito è stato estradato in Svizzera questo settembre.

Il pubblico ministero di Lucerna sospetta che il kosovaro abbia importato grandi quantità di eroina in Svizzera tra la primavera del 2004 e il dicembre 2007. L'inchiesta è ancora in corso. È anche sospettato di riciclaggio di denaro e possesso illegale di armi.

Guarda anche 

Presto test a tappeto in tutta la Svizzera?

I test a tappeto potrebbero presto essere realtà in tutta la Svizzera. O perlomeno essere estesi ad altri cantoni, dopo l'esperienza, giudicata positiva, del c...
16.01.2021
Svizzera

22 podi in stagione: lo sci svizzero domina la Coppa del Mondo

ADELBODEN – Non è una stagione come un’altra quella che la Coppa del Mondo di sci sta vivendo. Certo, le gare si stanno disputando – e questa &eg...
11.01.2021
Sport

Party faraonico con 500 persone in tempo di Covid: la follia di Neymar

MAGARATIBA (Brasile) – Capodanno non è ancora arrivato e già si è alzato il primo polverone in merito a feste e party non autorizzati, in tempo...
29.12.2020
Sport

Italiano chiede asilo in Svizzera dopo un litigio con il fratello

Un cittadino italiano si è presentato nel settembre scorso a Chiasso chiedendo asilo politico a causa di un litigio con il fratello. Ha so...
24.12.2020
Svizzera