Sport, 19 settembre 2019

Un Ticino fermo al palo che non spaventa Fischer: “Non è ottimale ma devono stare tranquilli”

L’head coach della Svizzera ha analizzato l’avvio stagionale di Lugano e Ambrì e ha ufficializzato un’amichevole della Nazionale a Lugano contro l’Italia

LUGANO – Ambrì 0 punti in 3 partite. Lugano 0 punti in 2 match disputati. Insomma, per l’intero Ticino il campionato 2019/20 non parte sotto i migliori auspici. Ma siamo a settembre, il campionato è ancora lungo e di acqua ne deve passare sotto i ponti. Certo, sembrerebbe un elenco di luoghi comuni e di frase fatte, ma se anche l’head coach della Svizzera, Patrick Fischer, è di questo parere evidentemente qualcosa di vero c’è.

“Siamo solo a settembre, bisogna attendere. Certo non è ottimale iniziare così perché può venir meno la fiducia, ma in questo momento sia a Lugano che ad Ambrì devono stare sereni e analizzare il momento. Non dimentichiamoci che tante squadre quest’anno hanno messo in atto dei cambiamenti sia a livello di staff tecnico che a livello di portiere: ci vuole tempo”.

Martedì eri alla Cornèr Arena: che Davos hai visto e che Lugano hai visto?
Un Davos molto intenso, che pattina e gioca veloce ripartendo dagli insegnamenti di Arno Del Curto. Sono ben strutturati in difesa e hanno messo in difficoltà un Lugano che, invece, ha incontrato diversi problemi a creare grosse occasioni.

A proposito di Cornér Arena.. ci tornerai con la Svizzera in amichevole contro l’Italia. È corretto?
Sì faremo due amichevoli con la nazionale italiana, in vista del Mondiale. Una da loro e una qui a Lugano, dove sicuramente avremo tanto pubblico che ci darà entusiasmo. Quel gol preso a 4 decimi dalla fine col Canada brucia ancora, ma abbiamo un campionato del mondo in casa che ci aspetta e nel quale vorremo riscattarci.

Guarda anche 

Lugano e il problema dei “soli” 4 stranieri

LUGANO – Poche settimane prima dell’avvio della stagione, e con la Champions Hockey League che si stava avvicinando, alcuni rumors davano il Lugano sulla stra...
17.09.2021
Sport

Il Patto ONU per la migrazione rimane sospeso per almeno un'altro anno

Il Parlamento ha deciso di non entrare in materia sul patto ONU per la migrazione dell'ONU, almeno per il momento. Martedì, il Consiglio nazionale ha seguito i...
14.09.2021
Svizzera

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport

Anche col “Crus” il Lugano continua a convincere

LUGANO – “Senza Maric neanche gioco”. Così aveva parlato nella consueta conferenza stampa pre partita Matti Croci-Torti, alla vigilia della sua p...
13.09.2021
Sport