Svizzera, 06 settembre 2019

"Mia moglie svizzera mi picchia". Ma viene espulso lo stesso

Lui camerunense, 42 anni, padre di otto figli. Lei svizzera, 63 anni, nubile. Durante una vacanza in Africa della donna, scoppia l’amore. I due si sposano. In un secondo tempo lui lascia la sua precedente famiglia in Camerun e raggiunge la nuova consorte in Svizzera. Qui ottiene un permesso di dimora a titolo di ricongiungimento familiare.

La convivenza però si rivela difficile. Dopo pochi mesi la coppia si separa ma lui resta in Svizzera. Trascorre un anno e l'uomo chiede il rinnovo del permesso di dimora. Le autorità cantonali di Vaud però glielo rifiutano, vista la fine della vita coniugale con la moglie svizzera.

L’uomo comincia così una battaglia
legale adducendo motivazioni piuttosto strampalate. Sostiene, per esempio, che il matrimonio è naufragato perché sua moglie svizzera lo picchiava. Dice di essersi ben integrato e che farebbe fatica a reintegrarsi in Camerun.

Ma i giudici, dapprima cantonali poi federali, non gli hanno creduto evidenziando che nel suo solo anno in Svizzera l’uomo ha beneficiato di aiuti sociali e non si è creato legami particolari. Inoltre avendo sempre vissuto e lavorato in Camerun, secondo i giudici un rientro dai suoi otto figli non dovrebbe essere particolarmente difficoltoso. Il rimpatrio dell’uomo in Camerun è dunque stato confermato. (sentenza 2C_685/2019)

Guarda anche 

Espulsi dalla Svizzera i tre giocatori che picchiarono un arbitro

Cartellino rosso per i tre giocatori kosovari del FC Tordoya che nel 2018 aggredirono brutalmente un arbitro, durante una partita di quinta lega al centro sportivo di Eva...
15.04.2021
Svizzera

Tre calciatori rischiano l'espulsione dalla Svizzera per aver picchiato un arbitro

Sarà resa nota domani, giovedì, la sentenza nei confronti di tre cittadini kosovari processati questa settimana a Ginevra per rispondere della brutale aggre...
14.04.2021
Svizzera

Tra vento e rigori… il Lucerna costa 3'000'000 al Lugano

LUGANO – Se il Lugano ha ripreso a volare in campionato, tanto da occupare il terzo posto in classifica, martedì a volare è stato il pallone che, sosp...
15.04.2021
Sport

Ha spacciato tutta la vita: ora che è in pensione non può tornare dalla moglie in Ticino

Sua moglie vive in Ticino con un permesso C. Lui, appena uscito dal carcere in Italia e fresco di pensionamento, avrebbe voluto tornare da lei. Ma sarà lei a dover...
14.04.2021
Ticino