Ticino, 02 settembre 2019

"Prima i nostri... fungiatt"

*Articolo dal Mattino della Domenica

Toma all’ordine del giorno la questione dei fungiatt in arrivo dalla Fallitalia che senza remore razziano i nostri boschi, facendo man bassa di funghi, senza lasciare in Ticino nemmeno i soldi di un caffè! Uella, ma nel Belpaese non hanno boschi??

A risollevare il tema, da anni “cavallo di battaglia” della Lega e dell’Udc il nostro Movimento ebbe modo di depositare vari atti parlamentari sul tema - il presidente democentrista Piero Marchesi con una mozione al governicchio. Per colpa della politica di asservimento all’UE voluta dal triciclo PLRPPD- P$$, i ticinesi dovrebbero rinunciare a difendere il proprio mercato del lavoro, la propria sicurezza ed anche... i propri boschi? Non ci stiamo! Tanto più che i razziatori tricolore spesso e volentieri i funghi rastrellati in quantità industriale sul nostro territorio ed alla faccia nostra li vendono pure; quindi ci fanno commercio! Sicché, stop subito allo scempio!

Uella, ma questo sfigatissimo Cantone è davvero diventato il self Service di tutti? Delinquenti stranieri, immigrati nello Stato sociale, frontalieri, padroncini, e pure fungiatt d’Oltreramina?? Ma col fischio! E che nessuno venga più a raccontarci la fregnaccia che non si può (“sa po’ mia!”) discriminare! Perché noi ticinesi, in casa nostra, siamo discriminati alla grande!

*Edizione del 1 settembre 2019

Guarda anche 

Via libera del Governo a sette crediti per la conservazione del patrimonio delle strade cantonali

Nella sua seduta settimanale il Consiglio di Stato ha approvato sette crediti destinati alla conservazione del patrimonio delle strade cantonali per il quadriennio 2020-2...
13.11.2019
Ticino

Ballottaggio del 17 novembre, Marchesi: "Un'occasione unica"

*Dal Mattino della Domenica. Di Piero Marchesi (Presidente UDC Ticino) Il Ticino ha sempre votato contro gli accordi bilaterali, si è sempre espresso contrariam...
13.11.2019
Ticino

A tutta robinia la grappa ticinese

Mezzana: Durante quasi tre settimane Christian Mathys e Sergio Peverelli, ex-collaboratori della Regia federale degli alcool, hanno fatto passare le vinacce dell'inte...
13.11.2019
Ticino

Brissago, decreto d'abbandono per il poliziotto che sparò a un asilante

In relazione all'intervento di polizia avvenuto la notte del 07.10.2017 in una struttura privata che ospita asilanti a Brissago, e che vide la morte di un 38enne...
12.11.2019
Ticino