Sport, 30 agosto 2019

Lo strazio di Luis Enrique: la morte della figlia di 9 anni commuove tutti

Ieri sera l’ex ct della Spagna ha annunciato via Twitter il tragico evento: la piccola Xana sconfitta da un osteosarcoma

MADRID (Spagna) – Pochi mesi fa si era dimesso dal ruolo di ct della Spagna. Le motivazioni ufficiali non avevano fatto trasparire nulla di così tragico, nessuno in questi mesi ha proferito una parola, fino all’annuncio drammatico di ieri sera, quando tramite Twitter Luis Enrique ha comunicato la morte della figlia Xana, di 9 anni, sconfitta da un osteosarcoma.

“Nostra figlia Xana è venuta a mancare questa sera all’età di nove anni dopo aver lottato per cinque lunghi mesi contro un osteosarcoma. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno mostrato il loro affetto durante questi mesi e siamo grati per la discrezione e per la comprensione mostrata. Vogliamo anche ringraziare il personale degli ospedali San Joan de Deu y Sant Pau per il loro impegno e per la loro gentilezza: i medici, gli infermieri e tutti volontari, con una menzione speciale all’equipe di cure palliative del Sant Joan de Deu. Ci mancherai tantissimo, ma ti ricorderemo ogni giorno della nostra vita, con la speranza che un giorno ci incontreremo di nuovo. Sarai la stella che guiderà la nostra famiglia. Riposa in pace, Xanita”.

Questo il comunicato apparso sul social che ha spezzato il cuore di tutti, amanti del calcio e non, sportivi o meno. Calciatori, squadre di calcio, sportivi di tutti i generi e persone comuni si sono strette con una lacrima sul volto intorno all’ex allenatore del Barcellona in questi che sono e saranno i giorni più duri e tristi della sua vita.

Guarda anche 

Morte Astori: indagini chiuse e i medici non si presentano

FIRENZE (Italia) – La notizia della sua morte, improvvisa, repentina e inaspettata, aveva scosso tutti: il calcio italiano intero si era fermato, quello europeo e m...
11.09.2020
Sport

Addio a Chadwick Boseman: l’ultimo tweet è da record

La notizia della morte dell’attore Chadwick Boseman ha sconvolto tutti, ha lasciato tutti a bocca aperta. A dimostrazione dell’immenso affetto che il pubblico...
01.09.2020
Magazine

Precipita dall’isola di Tavolara: morto il “maestro del friabile”

ISOLA DI TAVOLARA – È morto facendo ciò che amava: Giuliano Stenghel, famoso alpinista e istruttore italiano d’alpinismo dal 1978, è dece...
17.08.2020
Sport

Pesca subacquea fatale: muore il campione di snowboard

GOLD COAST (Australia) – Due volte campione del mondo di snowboard, portabandiera della sua Australia alle Olimpiadi del 2014 di Sochi: a 32 anni Alex Pullin &egrav...
09.07.2020
Sport