Sport, 23 agosto 2019

Senza soldi, senza foto e senza… mail. Gli incredibili esordi del campione d’Europa Mané

L’attaccante senegalese del Liverpool abbandonò il suo Paese a 16 anni per tentare di sfondare col Metz

LIVERPOOL (Gbr) – Lo scorso 2 giugno ha sollevato al cielo di Madrid la sua prima Champions League, al momento è uno degli attaccanti più forti in circolazione, ma il passato di Sadio Mané è costellato di povertà e di tanto coraggio.

Il tutto è stato raccontato sulle pagine della stampa inglese dal reporter che ai tempi del Metz ebbe la fortuna di incrociare un giovanissimo Mané. Un Mané timido, senza soldi e appena arrivato dal Senegal all’età di
16 anni.

“Vide che avevo una macchina fotografica e mi chiese di scattargli una foto da poter mostrare a sua madre. Gli chiesi un indirizzo mail a cui inviarla, ma lui scosse la testa e mi diede l’indirizzo del club. Alla fine mi chiese “è gratis, giusto?””.

La carriera di Mané nacque proprio con quel gesto umile, ma il senegalese, come raccontato dai suoi compagni e dai giornalisti, è rimasto sempre lo stesso anche ora che si trova all’apice del successo.

Guarda anche 

2000, Italia che beffa! Francia ancora regina

Per la prima volta nella storia del calcio moderno, la fase finale degli Europei viene organizzata da due paesi. L’UEFA li affida a Belgio e Olanda. È...
18.05.2021
Sport

Quel sogno vanamente rincorso...

LUGANO - Il bel gioco è sempre stato un obiettivo del presidente Angelo Renzetti. Sin dal suo esordio sulla scena calcistica bianconera ha messo in primo pian...
18.05.2021
Sport

“Mourinho non è finito. La Svizzera è un osso duro”

LUGANO - Ivan Zazzaroni è il direttore del quotidiano sportivo Corriere dello Sport-Stadio nonché del Guerin Sportivo, una delle riviste storiche ...
16.05.2021
Sport

Il Lugano torna a vincere e il Sion vede la Challenge

LUGANO - Quattro sconfitte consecutive (oltretutto senza reti) potevano bastare. Il Lugano, ridisegnato ieri sera da Mister Jacobacci, sconfigge ...
16.05.2021
Sport