Ticino, 18 agosto 2019

Si è concluso il Locarno Film Festival 2019, grandi emozioni grandi visioni!

Ieri, sabato 17 agosto, sono stati conferiti i premi ai vincitori del 72esimo Locarno Film Festival. L’edizione 2019, la prima sotto la direzione artistica di Lili Hinstin, riconferma le aspettative. Ieri sera in Piazza Grande è stato anche annunciato il Prix du Public UBS a Camille di Boris Lojkine

Il Presidente Marco Solari ha chiuso ufficialmente il 72esimo Locarno Film Festival: “Alla fine dell’attuale edizione il vero obiettivo della Presidenza e del Consiglio di Amministrazione rimane “Locarno 2025”. Il Festival deve infatti riuscire a conservare l’altissima qualità artistica raggiunta per continuare ad essere anche fonte economica importante per tutta la regione e piattaforma di incontri politici internazionali utili al Ticino e alla Svizzera.”

La Direttrice artistica Lili Hinstin ha commentato: “Mi sento molto felice e soddisfatta di questa mia prima edizione. Il premio del pubblico rispecchia quello che abbiamo sentito con il team artistico, è di un’intelligenza e di una generosità senza confronti. Locarno ha il miglior pubblico e ci sentiamo molto fortunati di presentare i film che scegliamo in questa cornice. Avevamo progettato un festival inclusivo, capace di raccogliere e spingere in avanti l’eredità di Locarno grazie ai nuovi progetti attivati: dopo questi dieci giorni insieme è stato sorprendente realizzare come il cinema possa divenire ancora oggi strumento di una presa di consapevolezza, spingendoci a credere nella grande utopia che il cinema sa creare.”

ll Direttore operativo Raphaël Brunschwig ha tracciato un primo bilancio dell’edizione: “Siamo soddisfatti di come si è svolta la manifestazione. Durante gli undici giorni hanno assistito alle proiezioni proposte 157’500 (+ 1.2%) spettatori. In Piazza Grande gli spettatori sono stati 59'500, mentre nelle sale gli spettatori sono stati 98'000. Locarno è sempre più una piattaforma internazionale per i professionisti del cinema: gli accreditati professionali erano 2127 accreditati, i rappresentanti dell'industria cinematografica sono stati 1039, mentre i giornalisti e i fotografi accreditati si attestano a 855. Positivo anche il bilancio delle attività collaterali, in particolare per quanto riguarda il nuovo concetto de laRotonda. Da oggi comincia il lavoro in vista di #Locarno73.

Il Palmarès del Festival 2019, così come gli articoli, la galleria fotografica e le conversazioni fra il pubblico e le personalità omaggiate sono disponibili su www.locarnofestival.ch.

 

Guarda anche 

The executive party 2019 In arrivo la seconda edizione a Lugano

Mercoledì 9 ottobre gli executive manager tornano ad essere i protagonisti “nel mirino” dell’Executive Party 2019. L’evento si t...
17.09.2019
Ticino

Il Locarno Film Festival e Swisscom accendono il cinema in TV

Locarno Film Festival e Swisscom continuano la loro partnership nel segno dell’innovazione. Una sintonia iniziata 22 anni fa, nel 1997. A tutti gli effetti Swiss...
06.08.2019
Ticino

Blues to Bop 2019: alle origini del blues

La trentunesima edizione di Blues to Bop (29 agosto – 1 settembre) celebrerà la storia della musica blues con quattro giorni di concerti gratuiti e approfond...
22.07.2019
Ticino

Ecco i tre vincitori dello “Swiss Stop Islamization Award 2019”

Lo scopo dello Swiss Stop Islamization Award, ideato dal movimento politico “Il Guastafeste” di Giorgio Ghiringhelli (www.ilguastafeste.ch), è quello d...
21.07.2019
Svizzera