Sport, 18 agosto 2019

32esimi di Coppa, clamorosa eliminazione del Chiasso. Avanti Lugano e Bellinzona

La Coppa svizzera a volte regala sorprese. Sono quelle partite in cui, spesso, se non si riesce a trovare il gol che sblocca la contesa, diventa difficile: o finisce subito in goleada, oppure fa sudare. Ma solitamente, almeno nei primi turni, le squadre di categoria superiore riescono, magari non senza un po’ di fatica, a sbrigare le pratiche.

Il Lugano, per esempio, non ha faticato liquidando con cinque reti (Holender, Gerndt, Aratore, Sulmoni e ancora Holender, ai suoi primi gol ticinesi) il Concordia Basilea, di Seconda Lega. Il Bellinzona, al debutto di Jacobacci, dal canto suo ha avuto ragione del Gambarogno-Contone con un’altra cinquina (reti di Stojanov, Facchinetti, Guarino e doppietta di Cortelezzi), mentre il Taverne, come previsto, ha capitolato per 4-0 col Kriens.

Una sola compagine è stata battuta da una di categoria inferiore: e purtroppo per il calcio ticinese, si tratta del Chiasso, eliminato dal Bulle! E pensare che i rossoblu erano partiti nel migliore dei modi, andando subito in gol con Pollero. Ma poi la luce si è spenta e la squadra di Prima Lega è salita sugli scudi, raggiungendo il pari allo scadere del primo tempo. Nella ripresa, ritmi più bassi e padroni di casa abili a difendersi senza rischiare troppo. Dunque, supplementari: e a siglare il gol deciso è stato l’ottimo Ndiaye, per la clamorosa eliminazione del Chiasso.

Guarda anche 

La Svizzera e Petkovic ancora insieme: firmato il rinnovo

Vladimir Petkovic resterà al timone della Nazionale Svizzera anche dopo Euro 2020. Lo ha annunciato l’ASF oggi in una conferenza stampa a Muri, dove ha sede ...
25.02.2020
Sport

Coronavirus: Le Olimpiadi restano al loro posto!

TOKYO (Giappone) – L’emergenza Coronavirus non ferma le Olimpiadi 2020: questo il succo del discorso tenuto dal Comitato olimpico internazionale sui Giochi ol...
25.02.2020
Sport

Nella giornata dei pareggi, al Lugano non basta Janga

LUGANO – Certo la vittoria non è arrivata – ma le conferma e la continuità di risultati quest’anno non sono certo di casa a Lugano –...
24.02.2020
Sport

Coronavirus: Ferma la Serie A… a rischio anche l’Europa League. C’è chi propone: “Giochiamola in Svizzera”

MILANO (Italia) – La Serie A nella giornata di ieri si è fermata: ben quattro partite non si sono disputate per il Coronavirus, tra questa Inter-Sampdoria ch...
24.02.2020
Sport