Sport, 17 agosto 2019

Tiro Sportivo – Concorso individuale fucile 50m

Gianoni, Alberti e Strapazzon i nuovi campioni

Nel giorno di Ferragosto, come da tradizione, hanno avuto luogonel Poligono di Iseo le finali del concorso Individuale cantonale nelle categorie juniores, elites veterani. La bellissima giornata è stata caratterizzata da temperatura mite che ha permesso ai tiratori di sparare ad ottimi livelli. Dopo la qualifica decentralizzata i migliori 10 finalisti di ogni categoria si sono dati battaglia per conquistare il podio di categoria.

 

Il livello dei veterani è stato molto alto. Ha vinto Emanuele Alberti, Melide con 295 punti su un massimo di 300 seguito da Mauro Nesa, Sala Capriasca con 291 e Doriano Junghi, Giubiascocon 288.

 

Nella categoria juniores la battaglia per il podio è stata condotta dall’inizio da Gianoni. Con punti 293 vince Mario Gianoni, Brissago seguito da Martina Rivera, Biasca con 290. Chiude il podio Barbara VezianoBiasca con 289

 

Tra glelite l’ha spuntata Marzio StrappazzonGiornico con punti 293, seguito da Andrea MerzaghiVernate con 292, chiude il podio Luca FilippiniSavosa a 291.

 

I migliori 8 tiratori in assoluto delle 3 categorie si sono dati battaglia nella finalissima ad eliminazione per il Re del Tiro. Èuscito vincitore Emanuele Alberti con ottimi 248.5 seguito da Ilaria Devittori, Aquila con 245.5 (nuovo record finale donne) e da Luca Filippini.

Guarda anche 

Tiro sportivo: Ticinesi agli onori a Lucerna

LUCERNA - Nel fine settimana dal 26 al 28 aprile si è svolto a Lucerna l’incontro internazionale juniores nelle discipline 10, 25 e 50m. Nella disciplina fuc...
29.04.2019
Sport