Mondo, 30 luglio 2019

Bergamo, rapina e violenta una commessa: stupratore seriale arrestato grazie al Dna

BERGAMO – Ha rapinato e violentato la commessa di un centro estetico di Osio Sotto, in provincia di Bergamo, ma grazie alla denuncia dettagliata della vittima e alle tracce di Dna lasciate è stato arrestato. E si è scoperto che si tratta di un violentatore seriale. 

In manette è finito un giovane senegalese di 29 anni, Diop Moustapha, residente a Verdellino, ora in carcere con l’accusa di violenza sessuale e rapina. Nel corso delle indagini è emerso anche che, una settimana dopo la violenza alla commessa, una ragazza di 27 anni, l’uomo ha ripetuto la violenza ai danni di una prostituta lituana, sempre a Osio Sotto. A novembre dell’anno scorso, inoltre, stando alle indagini, aveva rapinato e tentato di violentare un’altra prostituta che era appartata con un cliente nella stessa zona e che era però riuscita fortunatamente a fuggire. 

La violenza commessa sulla giovane commessa, minacciata con un coltello e derubata di 200 euro, risale al 7 giugno scorso: una settimana dopo, il 13 giugno, era seguita la violenza alla prostituta. La commessa ha riconosciuto il presunto aggressore anche durante un confronto all’americana, dopo averlo già individuato su un album fotografico, dal momento che l’uomo era già noto alle forze dell’ordine.

L'uomo era gi`stato condannato nel 2014 per un'altra violenza sessuale, sempre a Osio Sotto.

 
 
 

Guarda anche 

Sgarbi non le manda a dire a Conte. "Discorso suicida, dilettantistico, offensivo"

ROMA – Vittorio Sgarbi è tutto tranne che tenero con Giuseppe Conte e il suo discorso precedente le dimissioni presentate a Mattarella. Lo ha definito &ldquo...
21.08.2019
Mondo

Conte si dimette. Salvini: "Rifarei tutto"

ROMA – Giuseppe Conte si è dimesso, il Governo italiano è ufficialmente in crisi. Nell’attesa seduta del Senato, l’ormai ex premier ha ann...
20.08.2019
Mondo

Brexit, una storica firma.

LONDRA – Una firma storica: l’ha apposta il ministro britannico per la Brexit, Steve Barclay, sulla legge che cancella l’atto del 1972 che sanciva l&rsq...
19.08.2019
Mondo

Maghrebini e albanesi causano notti di terrore a Rimini e Riccione

Notte di paura, follia e botte sulle spiagge della Romagna. In due distinti episodi, due fratelli e la loro mamma sono stati aggrediti da una banda probabilmente albanese...
19.08.2019
Mondo