Magazine, 26 luglio 2019

SOS auto, a cosa fare attenzione col caldo. E mai lasciare nella vettura bimbi e animali!

BERNA – Il gran caldo ha effetto anche sulle automobili! Il TCS fa sapere che in questi giorni di canicola i suoi interventi aumentano addirittura del 30%: solo tra martedì e mercoledì, ne sono stati eseguiti oltre 2'000, con una tempistica ad arrivare sul posto di circa 36 minuti.

Nella maggior parte dei casi, l’azione del TCS permette agli automobilisti di riprendere il viaggio. Ma cosa succede alle vetture, col caldo? “D’estate, gli interventi principali nelle giornate di grande caldo sono i guasti alle batterie, alle componenti elettroniche o a parti del motore dei veicoli. Proprio le batterie creano molti grattacapi, in particolare quelle più vecchie che possono raggiungere i loro limiti: le temperature nel vano motore si elevano ad oltre 60 gradi, favorendo nella batteria processi chimici indesiderati portandola al collasso. Altra possibile causa dell’alto numero di chiamate per guasti è l’intenso traffico turistico”, si legge in una nota.

C’è qualcosa che si può fare, per salvaguardare la propria auto? “Con il grande caldo, per evitare problemi, le batterie non dovrebbero avere più di 5 anni e si deve tener sott’occhio spesso le temperature del motore e dell'olio. Se il livello del liquido di raffreddamento è basso o se la  spia luminosa si accende, si consiglia di arrestarsi il più rapidamente possibile e contattare il servizio di assistenza”.  Attenzione: “due chilometri in più sono spesso sufficienti per provocare danni al motore, ciò può comportare costi elevati”.

Lo si ripete sempre, ma molti ancora lasciano bambini e animali in auto: il calore in auto può essere mortale! “La maggior parte delle persone sottovaluta il fatto che, dopo solo pochi minuti sotto il sole cocente, gli abitacoli diventano estremamente caldi e critici per la salute dell'uomo e degli animali”, avverte il TCS, che ha  dimostrato , in un test, “che le temperature nell'auto salgono già a oltre 50 gradi in breve tempo e in 45 minuti, le auto di color scuro possono raggiungere per l’effetto forno oltre gli 80 gradi”.

Dunque raccomanda “di non lasciare mai bambini e animali domestici in auto, nemmeno per un veloce acquisto nel supermercato”. Non seguire il consiglio equivale a una possibile tragedia!

Guarda anche 

Chiara Ferragni… denunciata per blasfemia!

ROMA (Italia) – Nuova bizzarra telenovela tra i Codacons e i Ferragnez: dopo la denuncia in piena pandemia per una raccolta fondi, ora l’associazione ha denun...
28.09.2020
Magazine

“Io vuole imparare italiano”: libro delle elementari con vignetta razzista crea un polverone

ANCONA (Italia) – Sta creando polemiche e discussioni, oltre alle consuete lamentele una pagina di un libro di testo per la seconda elementare che contiene un&rsquo...
27.09.2020
Magazine

Lilla come Hachiko: la gatta che attende davanti al supermarket la padrona defunta

SAN MARINO – E poi chiamateli solo animali…. Ormai a San Marino la conoscono tutti: la gatta Lilla da mesi trascorre giornate intere davanti al supermercato ...
24.09.2020
Magazine

GALLERY – Da poliziotta a dominatrice sexy: la seconda vita di Sarah

DUISBURG (Germania) – Spesso si dice che la divisa renda sexy, che abbia un suo fascino, ma evidentemente Sarah Keller, commissario di polizia di Duisburg, quella s...
24.09.2020
Magazine