Svizzera, 22 luglio 2019

Concorso di Elon Musk, Svizzera due volte sul podio

Il progetto Swissloop dell'ETH di Zurigo e il EPFLoop, sviluppato dai ricercatori EPFL, sono arrivati secondo rispettivamente terzo nella competizione Hyperloop, concorso lanciato da Elon Musk che mira a sviluppare una capsula di trasporto che viaggia ad alta velocità in un tubo a vuoto.

Ventuno gruppi da tutto il mondo sono stati invitati a presentare i loro progetti a Hawthorne, in California, sede di SpaceX. Dopo una settimana di test sul sito, solo le migliori capsule - o pod - sono state lanciate sulla rampa di prova lunga 1,2 km, comprese quelle degli studenti di Losanna e Zurigo.

Le due squadre svizzere si sono incontrate in finale domenica con gli olandesi del Delft Hyperloop e i tedeschi del TUM Hyperloop (ex WARR-Hyperloop). E per il quarto anno consecutivo, i ricercatori dell'Università di Monaco hanno vinto l'Hyperloop Pod Competition 2019 con una velocità massima di 463 km/h, battendo il record dello scorso anno, secondo quanto riportato Elon Musk su Twitter.

"Fantastica rappresentanza svizzera con Swissloop e EPFLoop tra i primi 3", ha reagito sullo stesso social network l'Istituto Federale Svizzero di Tecnologia di Losanna. Secondo arrivato è il team Swissloop composto da membri del Politecnico federale di Zurigo e altre università svizzere. La capsula EPFZ "Claude Nicollier" ha raggiunto una velocità di 257 km/h.
Da parte sua, il pod "Bella Lui" di EPFLoop è riuscito a raggiungere la velocità di 238 km / h su due terzi della distanza del tubo, scrivono i ricercatori. I problemi di comunicazione, tuttavia, gli hanno impedito di sviluppare tutta la sua velocità.

Il concorso Hyperloop Pod Competition è stato fondato da Elon Musk, capo di Tesla, nel 2015. Anche alla testa di SpaceX, il miliardario vuole sviluppare il trasporto del futuro sviluppando un "hyperloop". Questa capsula per trasportare passeggeri dovrebbe potersi muovere a oltre 1200 km / h in un tubo vuoto d'aria. Circolerebbe su cuscini magnetici e potrebbe quindi collegare Los Angeles a San Francisco in meno di mezz'ora.

Il prossimo anno, le squadre in gara dovranno lanciare le loro capsule in un tunnel di 10 chilometri, rispetto agli attuali 1,2. Musk lo ha annunciato alla fine dell'edizione 2019 su Twitter.

Guarda anche 

Cantiamo Sottovoce, precursore di Internet e YouTube

Superata con slancio la boa del Cinquantesimo, il Gruppo Cantiamo Sottovoce prosegue il suo cammino alla ricerca del piacere di cantare insiem...
18.08.2019
Ticino

Per Cassis la Svizzera non è una priorità: grazie PLR!

“Non mi sentirete mai dire Switzerland first”. Chi ha pronunciato questa frase? Il manager straniero di una multinazionale? Un soldatino o una soldatina del P...
05.08.2019
Svizzera

Cassis: "Da me non sentirete mai dire che la Svizzera viene per prima"

"Da me non sentirete mai dire Switzerland First": lo afferma il consigliere federale Ignazio Cassis in un intervista pubblicata domenica dal SonntagsBlick, seco...
05.08.2019
Svizzera

Il marito della "zingaraccia" che ha minacciato Salvini: "Ho rubato sì, ma agli svizzeri"

"A Salvini andrebbe tirato un proiettile in testa" è il proposito poco amichevole, ripreso da "Il Giornale", di una zingara residente in Italia...
04.08.2019
Mondo