Svizzera, 15 luglio 2019

Si butta nel fiume per sfuggire alla polizia

Un uomo sospettato di aver rapinato sabato un negozio di elettronica a Bremgarten, nel canton Argovia, è saltato nel fiume Reuss con il suo bottino per sfuggire alla polizia, allertata da dei commercianti. Gli agenti hanno cercato di riportarlo a riva, invano.

La polizia ha richiesto l'assistenza dei vigili del fuoco, equipaggiati con una barca e pontoni. Ma l'uomo è riuscito a attraversare il fiume, nonostante la forte corrente in quel punto, ha riferito domenica la polizia argoviese in un comunicato.

Con i vestiti fradici e il bottino ancora con sé, la fuga dell'uomo non è durata a lungo e mezz'ora dopo la polizia è riuscita ad arrestarlo e a recuperare la refurtiva. È poi stato portato alla stazione di polizia dove gli sono stati dati vestiti asciutti. Non sono state rese note nessuna delle generalità del ladro.

Guarda anche 

Riceve una multa (salata) per aver buttato la posta in un cestino pubblico

Una multa di 330 franchi per aver gettato la posta ricevuta, ossia qualche busta e dei giornali, in un cestino sul marciapiede davanti a casa. È la contravvenzione...
20.10.2019
Svizzera

Lei non voleva abortire allora lui la prende a martellate, condannato (ma non espulso)

Un 34enne serbo è stato condannato giovedì dal tribunale penale di Lucerna a tre anni di carcere, di cui uno da espiare per aver tentato di far abortire una...
19.10.2019
Svizzera

Dalla nazionale ai dilettanti: il saluto militare turco sta mettendo in apprensione anche le federazioni regionali

LUGANO – Ha fatto il giro del mondo. Quelle immagini dei giocatori della Turchia che con la mano destra sulla fronte fanno il saluto militare dopo ogni gol siglato ...
18.10.2019
Sport

Animali agonizzanti (anche) per un laboratorio svizzero

Un'inchiesta condotta dalle associazioni SOKO Tierschutz e Cruelty Free International ha rivelato la crudeltà con cui sono condotti gli esperimenti sugli anima...
17.10.2019
Svizzera