Svizzera, 05 luglio 2019

Uno psichiatra offre terapie per "guarire" gli omosessuali (e vengono rimborsate dalla cassa malati)

Uno psichiatra, che pratica nel canton Svitto, offre terapie per "guarire" gli omosessuali. Lo rivela la rivista sulla salute "Gesundheitstipp", di cui uno dei giornalisti si è presentato come finto paziente per capire come funziona questa terapia.

Lo psichiatra in questione usa il metodo EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing), che viene spesso utilizzato con persone che hanno subito traumi psichici. Riconosciuto, il terapeuta viene rimborsato dall'assicurazione malati.

Un giornalista si è presentato come finto paziente ed è riuscito a ottenere un appuntamento con questo psichiatra, il quale ha affermato che la terapia sarebbe durata circa due anni e che le sedute sarebbero state rimborsate dalla cassa malati.

"Quando uno è uomo o donna, solo quando si sente completamente bene nel proprio sesso, allora il sesso opposto diventa interessante", sostiene questo psichiatra, come specifica la rivista svizzerotedesca "360 °", che giovedì ha riportato a sua volta sul psichiatra di Svitto. La rivista ricorda che queste terapie sono popolari con alcuni movimenti religiosi evangelici, che sono vicini allo psichiatra in questione.

La terapia offerta dallo psichiatra è invece meno popolare per le associazioni a difesa dei diritti degli omosessuali, come l'associazione Pink Cross la quale si è detta indignata quando ha appreso di questa terapia. "Consentire tali" trattamenti "per le persone LGBT + sta contribuendo ad aumentare il già alto tasso di suicidi nella nostra comunità", ha affermato Pink Cross, che ha lanciato una petizione che ha già raccolto più di 600 firme.

Guarda anche 

In aumento i richiedenti l'asilo dalla Turchia, "vogliamo andare in Europa e ci causeremo guai" (VIDEO)

È notizia di ieri che il numero di domande d'asilo presentate da cittadini turchi è aumentato in modo significativo negli ultimi anni, in particolare da...
16.09.2019
Mondo

Per Micheline Calmy-Rey il miliardo di coesione all'UE non è sufficiente, "bisogna aumentare l'importo in segno di buona volontà"

Secondo l'ex Consigliera federale socialista Micheline Calmy-Rey la Svizzera dovrebbe aumentare il contributo previsto all'Unione europea, attualmente 1 miliardo ...
15.09.2019
Svizzera

Umiliato e ridicolizzato: in casa Lugano il futuro è tutto un rebus

LOSANNA – C’era una volta il Lugano che divertiva e che si divertiva. C’era una volta il Lugano che dettava il suo gioco contro chiunque e che era capac...
15.09.2019
Sport

Maxirissa tra migranti su un treno tra Berna e Bienne, 2 feriti e 15 arresti

Un uomo e una donna sono rimasti feriti durante una rissa scoppiata nella notte tra venerdì e sabato in un treno che collegava Bienne a Berna. La polizia ha arrest...
15.09.2019
Svizzera