Sport, 30 giugno 2019

In lotta aperta contro Trump: via la fascia da capitano della nazionale

Megan Rapinoe sta trascinando gli Stati Uniti nel Mondiale femminile di calcio, ma dopo le esternazioni contro il presidente degli USA è stata declassata

PARIGI (Francia) – Due gol – decisivi – contro la Spagna, due reti – decisive – contro la Francia e gli Stati Uniti sono approdati ancora una volta alle semifinali del Mondiale femminile: le campionesse in carica devo ringraziare Megan Rapinoe che con quattro reti nella fase a eliminazione diretta ha letteralmente trascinato la nazionale a stelle e strisce.

L’attaccante americana, però, si è vista sottrarre la fascia di capitano dal braccio. Colpa, a quanto pare, delle sue esternazioni contro Donald Trump, contro la sua politica e contro le discriminazioni. La Rapinoe, infatti, è apertamente lesbica e già in passato aveva criticato l’atteggiamento e le idee della Casa Bianca, tanto da non cantare l’inno o inginocchiarsi durante lo stesso, come fatto in passato da alcuni giocatori di football americano.

Una protesta che, nonostante le sue qualità calcistiche, le è costata un declassamento in seno alla squadra.

Guarda anche 

Il Lugano non vince più: col Lucerna arriva un punticino

LUGANO – Dopo la buona prestazione offerta a Copenaghen, che ha ridato morale alla squadra ma non ha permesso al Lugano di interrompere l’infinita striscia di...
22.09.2019
Sport

Mattia Croci-Torti e il calcio: "Walter Pellegrini il ticinese migliore"

LUGANO - Mattia Croci Torti è uno dei personaggi più simpatici e umani dell’ingessato panorama sportivo ticinese. Semplice, modesto, sempre pront...
22.09.2019
Sport

Bimba muore per overdose, la madre le dava eroina per farla dormire

Una bimba, di appena un anno di età, ha perso la vita dopo che la madre le aveva somministrato dell'eroina per farla addormentare. La morte della picco...
22.09.2019
Mondo

Finalmente anche le donne allo stadio… ma solo per la Nazionale!

TEHERAN (Iran) – Dopo le tante supposizioni, finalmente è arrivata l’ufficialità. Un’ufficialità minima ma importante che abbatte u...
20.09.2019
Sport