Sport, 28 giugno 2019

Milan escluso dall'Europa League: la decisione del TAS

MILANO - Il Milan è stato escluso dalla fase a gironi dell'Europa League dal Tribunale arbitrale dello sport (Tas). “Il Milan è escluso dalla partecipazione alle competizioni UEFA per club per la stagione 2019/2020 come conseguenza della violazione degli obblighi di pareggio del Fair play finanziario durante i periodi di monitoraggio 2015/2016/2017 e 2016/2017/2018”, si legge nel comunicato del Tas. I rossoneri si erano qualificati per la fase a gironi dell'Europa League con il quinto posto in campionato.

La vertenza tra Milan e Uefa si chiude con un accordo tra le parti che il Tas si è limitato a ratificare. Sul sito ufficiale del Milan è stata pubblicata la reazione ufficiale del club, che sottolinea “l’accettazione volontaria dell’esclusione dall’Europa League”, manifestando “profonda amarezza per il fatto che i tifosi non potranno seguire la squadra nella competizione”.

In particolare, il fondo Elliott ricorda che “la gestione della precedente proprietà s’è resa inadempiente ai debiti e ha generato le sanzioni Uefa. Il Milan rispetta il Fair play finanziario e intende intraprendere un percorso di ritorno al pieno rispetto delle regole. Allo stesso tempo, vuole consolidare la competitività del club, riportando il Milan a uno scenario di sostenibilità e a un futuro sempre più positivo”.

Per effetto di questa decisione, la Roma (sesta) accede direttamente alla fase a gironi mentre il Torino (settimo) torna in Europa a partire dalla fase dei preliminari.

Guarda anche 

Lotta e sconfigge due volte il cancro: firma un contratto con clausola di 70'000'000 col club del suo cuore

BILBAO (Spagna) – Rinnovo contrattuale con clausola rescissoria fissata a 70'000'000 di Euro. E dov’è la novità vi chiederete… in...
19.07.2019
Sport

Incredibile in Turchia, prendono Jallow. Ma quello sbagliato. E la gaffe fa il giro del web

Anche nel calcio professionistico possono accadere imprevisti. Per ulteriori informazioni chiedere al Menemenspor (serie B turca), che si è assicurata le prestazio...
17.07.2019
Sport

L’Inter resta padrone a Lugano

LUGANO – A distanza di un anno dall’amichevole disputata sempre qui a Cornaredo, in occasione dei 100 anni di vita di entrambe le società, Lugano e Int...
14.07.2019
Sport

“Grazie per questi quattro anni, Lugano resterà un posto speciale nel mio cuore”: l’addio di Lapierre

LUGANO – Non è un sabato come un altro per il Lugano, per i suoi tifosi e per Maxim Lapierre: il tanto amato numero 25 lascia la Cornér Arena, lascia ...
13.07.2019
Sport