Mondo, 25 giugno 2019

Corruzione, mazzette all'Agenzia delle entrate. Cinque arresti a Como

COMO – Cinque imprenditori comaschi – riporta La Provincia di Como – sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza nell’ambito di un’inchiesta su un presunto giro di tangenti. Secondo l’accusa, gli imprenditori in questione avrebbero pagato delle mazzette, per via di due noti commercialisti della città, all’ex direttore dell’Agenzia delle entrate di Como e al capo dell’ufficio legale della stessa agenzia. Il gip del Tribunale italiano – riferisce il quotidiano – ha firmato quattro misure cautelari in carcere e una agli arresti domiciliari.

In cella sono finiti: i commercialisti Antonio e Stefano Pennestrì, padre e figlio, accusati di corruzione e di concorso in rivelazione di segreti d’ufficio; sono stati condotti in carcere anche Roberto Leoni, fino al 31 dicembre scorso direttore dell’Agenzia delle Entrate di Como e, attualmente, ai vertici dell’ufficio di Varese, e Stefano La Verde, capo team dell’ufficio legale dell’Agenzia delle Entrate lariana. Agli arresti domiciliari, fermato nella notte al suo rientro dall’estero, l’imprenditore tessile comasco Andrea Butti, della Tintoria Butti srl. Le fiamme gialle hanno anche eseguito numerose perquisizioni in diverse ditte tessili della provincia di Como, aziende che - si sospetta - avrebbero ottenuto favori e sconti sugli accertamenti fiscali grazie al rapporto esistente tra lo studio Pennestrì e l’ex direttore dell’Agenzia delle Entrate in città.

I finanzieri, nel corso dell’indagine coordinata dal pubblico ministero Pasquale Addesso, hanno anche ripreso in diretta il passaggio di consegna di una mazzetta da 2mila euro, consegnata da Stefano Pennestrì al capo dell’ufficio legale dell’Agenzia per essersi prodigato a far vincere una controversia davanti ai giudici della commissione tributaria all’imprenditore Butti.

Guarda anche 

Brexit, una storica firma.

LONDRA – Una firma storica: l’ha apposta il ministro britannico per la Brexit, Steve Barclay, sulla legge che cancella l’atto del 1972 che sanciva l&rsq...
19.08.2019
Mondo

Maghrebini e albanesi causano notti di terrore a Rimini e Riccione

Notte di paura, follia e botte sulle spiagge della Romagna. In due distinti episodi, due fratelli e la loro mamma sono stati aggrediti da una banda probabilmente albanese...
19.08.2019
Mondo

Attenzione! Torna il tutor

ROMA - Autostrade per l’Italia ha riattivato il servizio Tutor su tutta la rete autostradale controllata dalla concessionaria. La Corte di Cassazione ha infatti rit...
16.08.2019
Mondo

Ponte Morandi un anno dopo, Genova vive tra memoria e rinascita

14 agosto 2018. Diluvia su Genova. E' allerta arancione. Alle 11.36'34" del mattino un fulmine schiocca per un attimo in cielo. In quell'istante crolla i...
14.08.2019
Mondo