Sport, 18 giugno 2019

VIDEO – Ricordate Donis? Dopo la retrocessione, una bistecca d’oro gli costa una valanga di insulti

L’ex attaccante del Lugano è stato sommerso di parolacce mentre era in vacanza per un video postato su Instragram

Nella stagione 2015-16, pur segnando soltanto 4 reti in campionato (condite da 7 assists, alle quali aggiunse altre 4 marcature in Coppa Svizzera), Anastasios Donis riuscì comunque a infiammare e a esaltare i tifosi del Lugano, trascinando i bianconeri alla salvezza e alla finale di Coppa Svizzera persa poi contro il retrocesso Zurigo al Letzigrund.

Il giovane greco, in seguito, ha vestito la maglia del Nizza e quella dello Stoccarda, con la quale, non è riuscito però a evitare l’amara e atroce retrocessione in 2a Bundesliga al termine dello spareggio contro l’Union Berlino di Urs Fischer.

Proprio quella retrocessione non è ovviamente andata giù ai tifosi dello Stoccarda che lo hanno insultato tramite Instagram, quando il 22enne greco ha postato un video durante il quale si accingeva a gustare, durante le sue vacanze, una bistecca d’oro tagliata e condita dal famoso chef  Salt Bae.

“Sei serio? Per favore vai via, vai lontano! Non hai minimamente capito cosa significhi essere dello Stoccarda!”, ha scritto un suo follower. “Via da Stoccarda!!!”, ha aggiunto un altro. “Questo significa buttare i soldi dalla finestra, indipendentemente da quello che fai”. Alcuni internauti, però, continuano a chiedergli di restare fedele alla squadra nonostante la retrocessione.

Non sono esattamente giorni felici per Donis che settimana scorsa era stato molto criticato per essere rimasto un minuto in live su Instragram chiedendo consigli ai suoi followers in merito alla nuova capigliatura.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Enjoy

Un post condiviso da Tassos Donis (@tassosdonis) in data:

Guarda anche 

Lugano: manifestazione autogestiti si chiude con i vandalismi

LUGANO – Ecco i primi immancabili atti di vandalismo, avvenuti durante la manifestazione degli autogestiti a Lugano. Partiti da Piazza Riforma, i sostenitori dell&r...
23.10.2021
Ticino

Tifoso dell'Italia condannato per aver festeggiato "troppo" la vittoria nella semifinale degli europei

La vittoria dell'Italia contro la Spagna nella semifinale degli Europei di calcio il 6 luglio scorso ha portato ad una condanna penale a Martigny, nel canton Vallese....
16.10.2021
Svizzera

Un ex Lugano positivo al covid

SALERNO (Italia) – Il suo addio al Lugano, in direzione Empoli, non era stato esattamente idilliaco. C’erano stati alcuni battibecchi tra il giocatore, il suo...
17.10.2021
Sport

Calcio in faccia sul campo di 4a Lega: kosovaro condannato a 30 mesi di carcere, ma non espulso

GINEVRA – Vi avevamo raccontato nel 2018 di quanto avvenuto su un campo di calcio del Canton Ginevra, in occasione della sfida tra Versoix e FC Kosova: una vera e p...
15.10.2021
Sport