Sport, 16 giugno 2019

Vittoria e promozione: il Paradiso incanta e sale in Prima Lega

Doppio salto di categoria per la squadra del presidente Caggiano che ha vinto il testa a testa col Lugano U21

PARADISO – Era una sfida in famiglia, era una lotta all’ultimo gol tra due squadre ticinesi e alla fine a festeggiare è stato il Paradiso che ha toccato il cielo con un dito conquistando una storica promozione in Prima Lega.

Prima dell’ultima partita disputata ieri la classifica parlava chiaro: la squadra del presidente Caggiano guidava la graduatoria del Gruppo 4 di 2a Lega Interregionale con 62 punti, il Lugano U21 seguiva a quota 60. Tutto, quindi, si sarebbe definito negli ultimi 90’.

E così è stato: i bianconeri, impegnati a Sursee, ci hanno sperato fino a 18’ dalla fine, ovvero quando vincevano per 3-1, ovvero fino alla rete del bomber Iaconis che a Noranco ha spezzato l’equilibrio della sfida tra Paradiso e Sarnen. Poco dopo è anche arrivata la firma di Peker che ha messo al sicuro una storica quanto meritata promozione per la formazione luganese, mandando un segnale forte e chiaro ai “cugini” che in terra lucernese hanno mollato facendosi rimontare fin sul 3-3.

Il Paradiso si regala così una doppia promozione consecutiva: dopo aver trionfato in 2a Lega lo scorso anno si sono ripetuti quest’anno in 2a Lega Interregionale, regalandosi così un derby in Prima Lega con il Bellinzona.

Guarda anche 

Lotta e sconfigge due volte il cancro: firma un contratto con clausola di 70'000'000 col club del suo cuore

BILBAO (Spagna) – Rinnovo contrattuale con clausola rescissoria fissata a 70'000'000 di Euro. E dov’è la novità vi chiederete… in...
19.07.2019
Sport

“Mi era stato detto che i napotelani erano razzisti, vedo che è vero”: lo sfogo della compagna di Malcuit

NAPOLI (Italia) – Soltanto una settimana fa la FIFA ha deciso di rendere ancora più severe le leggi contro il razzismo negli stadi: pene raddoppiate e partit...
18.07.2019
Sport

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport

Baumann-Rodriguez: il Lugano può davvero sorridere

LUGANO – Mancanza di cattiveria, questo ha sottolineato domenica a fine partita Fabio Celestini. Gambe pesanti, ma fiducia in vista di Zurigo: questa è stata...
16.07.2019
Sport