Svizzera, 30 maggio 2019

Si da fuoco in mezzo alla strada, dieci giorni dopo muore in ospedale

Lunedì 20 maggio 2019, verso le 4 del mattino, la polizia cantonale bernese era stata allertata che una persona stava bruciando sulla strada principale del comune di Nidau, nel canton Berna. Lo riporta il portale bernese “Das Bund”.

Nonostante l'immediato intervento di alcuni passanti e poi dei soccorsi, l'uomo era giunto in ospedale in condizioni critiche e da subito le sue condizioni erano apparse critiche.

E mercoledì è stato comunicato il decesso dell'uomo, un cittadino della Nuova Guinea di 42 anni. Secondo la prima ricostruzione dell'indagine, l'intervento di una terza persona dovrebbe essere escluso. Si tratterebbe quindi con tutta probabilità di un suicidio.

L'inchiesta per chiarire le circostanze della tragedia continua, ha annunciato mercoledì la polizia cantonale di Berna e il pubblico ministero del Giura Bernese.  

Guarda anche 

A beneficio dell'assistenza sociale, spende 10'000 franchi per rifarsi il seno

La legge in merito è cristallina: l'assistenza sociale è per le persone che non possono sostenersi e che non ricevono aiuto da altri. Qualsiasi assisten...
21.05.2020
Svizzera

"Renato Bernasconi era il migliore di 83 candidati"

Renato Bernasconi è stato ritenuto il migliore fra 83 candidati, stando al Consiglio di Stato e come si può leggere nella risposta all’interrogazione ...
19.05.2020
Ticino

Ristoratore accoltella un concorrente, condannato a 6 anni di carcere

Un cittadino turco proprietario di uno snack bar è stato condannato a sei anni di detenzionevenerdì a Thun, nel canton Berna. L'uomo aveva pugnalato e f...
04.05.2020
Svizzera

"Dopo ARGO 1 c’è chi fa carriera alla SUPSI!"

Fa discutere l'assunzione di Renato Bernasconi, in passato dirigente del DSS rimasto implicato nella vicenda Argo 1, a direttore amministrativo della SUPSI di Manno. ...
29.04.2020
Ticino