Sport, 21 maggio 2019

SONDAGGIO – Mercato fermo, DS disperso: Lugano, che fai?

LUGANO – Dopo gli arrivi di Reto Suri, Dominic Lammer, Sandro Zangger e di Sandro Zurkirchen – che hanno fatto da contraltare alle partenze di Elvis Merzlikins, Stefan Ulmer, Luca Cunti, Henrik Haapala e di Gregory Hofmann, che vanno ad aggiungersi al ritiro di Sébastien Reuille – ora dalle parti della Cornèr Arena vige un silenzio che si sta facendo via via più assordante.

È vero, il nuovo allenatore è stato annunciato praticamente subito dopo l’addio a Greg Ireland, ma sulle rive del Ceresio manca ancora una figura cardine, che possa mettere in ordine alcuni tasselli e possa portare a Lugano quelle pedine che mancano ancora nello scacchiere tattico dei bianconeri: il DS.

Se n’è parlato tanto, forse troppo, ma resta il fatto che siamo a fine maggio e non si è ancora capito chi a Lugano stia facendo il mercato. Un mercato, che in effetti, non si è più mosso nelle ultime settimane (l’arrivo di Zurkirchen era noto ormai da un mese), nonostante accostamenti veri o fasulli (vedi i nomi di Praplan e Raghteb) che poi non hanno portato a nulla di concreto.

C’è chi non dispera, c’è chi mugugna e c’è chi non si dà pace, incolpando la società di un’immobilità senza logica e senza costrutto. Voi come la pensate?

Sondaggio

Sei preoccupato per il Lugano?

Sì, è inconcepibile non avere un DS
Sì, tutte le altre si stanno rinforzando
Sì, abbiamo perso giocatori importanti senza rimpiazzarli a dovere
No, siamo a maggio c'è ancora tempo
No, la società sa cosa sta facendo

Guarda anche 

Lugano, che succede? Troppo Zugo per l’Ambrì

LUGANO – È davvero complicato capire e analizzare il momento dell’HC Lugano. O forse, al contrario, è davvero molto semplice. I bianconeri, che ...
18.01.2021
Sport

Daprelà ancora lui: a Sion arriva il primo punto del 2021

SION – In attesa di Abubakar, al Lugano basta Daprelà. Così come era successo lo scorso ottobre a Cornaredo, così nella prima uscita stagione d...
18.01.2021
Sport

“Negli States tira aria pesante ma non mi faccio condizionare”

COLUMBUS (USA) - La National Hockey League (NHL), il campionato più duro e più bello al mondo, è ripartito nella notte di mercoledì scors...
19.01.2021
Sport

FC Lugano, dieci motivi per sperare nell’exploit

LUGANO - La pandemia non ha ucciso il calcio, ci mancherebbe! Ma ne ha attenuato l’intensità, il ritmo e le emozioni. Ci sono state le quarantene e i ca...
17.01.2021
Sport