Sport, 21 maggio 2019

SONDAGGIO – Mercato fermo, DS disperso: Lugano, che fai?

LUGANO – Dopo gli arrivi di Reto Suri, Dominic Lammer, Sandro Zangger e di Sandro Zurkirchen – che hanno fatto da contraltare alle partenze di Elvis Merzlikins, Stefan Ulmer, Luca Cunti, Henrik Haapala e di Gregory Hofmann, che vanno ad aggiungersi al ritiro di Sébastien Reuille – ora dalle parti della Cornèr Arena vige un silenzio che si sta facendo via via più assordante.

È vero, il nuovo allenatore è stato annunciato praticamente subito dopo l’addio a Greg Ireland, ma sulle rive del Ceresio manca ancora una figura cardine, che possa mettere in ordine alcuni tasselli e possa portare a Lugano quelle pedine che mancano ancora nello scacchiere tattico dei bianconeri: il DS.

Se n’è parlato tanto, forse troppo, ma resta il fatto che siamo a fine maggio e non si è ancora capito chi a Lugano stia facendo il mercato. Un mercato, che in effetti, non si è più mosso nelle ultime settimane (l’arrivo di Zurkirchen era noto ormai da un mese), nonostante accostamenti veri o fasulli (vedi i nomi di Praplan e Raghteb) che poi non hanno portato a nulla di concreto.

C’è chi non dispera, c’è chi mugugna e c’è chi non si dà pace, incolpando la società di un’immobilità senza logica e senza costrutto. Voi come la pensate?

Sondaggio

Sei preoccupato per il Lugano?

Sì, è inconcepibile non avere un DS
Sì, tutte le altre si stanno rinforzando
Sì, abbiamo perso giocatori importanti senza rimpiazzarli a dovere
No, siamo a maggio c'è ancora tempo
No, la società sa cosa sta facendo

Guarda anche 

Una perla di Gerndt e l'opportunismo di Guidotti: un Lugano da 4 in pagella

ZURIGO - Non è bastato al Lugano l’euro-gol del talentuoso svedese Gerndt (seconda rete in due gare) per condurre in porto la vittor...
27.09.2020
Sport

Al Casinò di Lugano si cercano professionisti

Lugano- Il Casinò Lugano sta per sbarcare nel mondo del gioco online. Ormai mancano davvero poche settimane al lancio del nuovo brand della piattaforma...
25.09.2020
Ticino

Lugano, mercato in stallo: la prima partenza sarà Baumann?

LUGANO – Sono due gli argomenti che tengono banco in casa Lugano, fatta eccezione per il calcio giocato: il mercato in uscita che fatica a decollare e la cessione d...
25.09.2020
Sport

"Lasciata a casa dopo nemmeno un anno e mezzo, essere svizzera mi ha solo penalizzata"

Pubblichiamo di seguito la testimonianza di una ragazza recentemente licenziata che vuole condividere la sua delusione per essere lasciata a casa e la sua impressione di ...
21.09.2020
Ticino