Magazine, 04 maggio 2019

Ma gli smartphone ascoltano quello che diciamo? "No, peggio"

In un modo o nell’altro è capitato a tutti. E a chi non è capitato, capiterà. Incontri un amico, ci parli e poco dopo, quando ti rimetti a smanettare sullo smartphone, sul display appaiono pubblicità commerciali relative agli argomenti appena trattati.

Ma come è possibile? È la tecnologia, bellezza. Verrebbe da dire parafrasando la celebre citazione del film “L’ultima minaccia”.

Come è possibile? Gli smartphone sono in grado di ascoltare le nostre conversazioni? No, secondo Tristan Harris, ex etico del design di Google. “Non ci sono registrazioni segrete, ma il sistema che usano è ancora più inquietante”, dice.

“All’interno di un server di Google o di Facebook c’è una specie di bambolina voodoo, che è la versione avatar di ogni utente. Ascoltare le conversazioni sarebbe inutile, esistono già dati a sufficienza che permettono di capire gusti, idee, opinioni e abitudini del soggetto in questione. I click, i like, le ricerche, il tempo di permanenza su un sito e su una pagina, bastano e avanzano per dare una rappresentazione accurata dell’utente”.

Guarda anche 

Valentina Sampaio: la prima modella transgender di Sports Illustrated

BRASILIA (Brasile) – La 23enne Valentina Sampaio è la prima modella transgender  a conquistare la copertina di Sports Illustrated. “Emozionata ed ...
26.07.2020
Magazine

Scala fino all’ultimo giorno la parete dell’ospedale per stare vicino alla madre ricoverata per Covid

HEBRON (Palestina) – La madre, 73enne, era ricoverata a Hebron per Covid e lui, il palestinese Jihad Al-Suwaiti, ha voluto starle vicino fino alla fine dei suoi gio...
24.07.2020
Magazine

VIDEO – Intervista in videocall: spunta una donna nuda!

BRASILIA (Brasile) – In tempo di coronavirus, col lockdown a segnare le nostre vite, in molti ci siamo ritrovati a lavorare da casa, davanti al nostro pc e a contat...
23.07.2020
Magazine

Google ne inventa un’altra: Fabricius. Gli antichi egizi non saranno più un mistero

Chi non ha mai usato “Google Translate”? Per gli amanti dell’antico Egitto e dei geroglifici, Google ha realizzato il primo traduttore al mondo in grado...
17.07.2020
Magazine