Sport, 02 maggio 2019

Il ticinese Martinelli promosso in Serie A!

Il centrocampista nativo di Mendrisio ieri sera ha conquistato con il Brescia il pass per disputare la prossima stagione nel massimo campionato italiano

BRESCIA (Italia) – È festa grande da ieri sera a Brescia, dove la squadra di casa, grazie alla vittoria ottenuta contro l’Ascoli, ha potuto brindare al ritorno in Serie A. Una promozione attesa da lungo tempo, visto che le Rondinelle militavano nella serie cadetta dal 2011.

La grande festa dei lombardi ha avuto effetto anche in Ticino, precisamente a Mendrisio, luogo natale di Alessandro Martinelli, centrocampista dei bresciani e autore di 14 presenze nel campionato in corso. Anche se non è stata la sua miglior stagione – l’anno scorso, ad esempio il numero 8 disputò 33 partite e l’anno precedente 34 siglando anche 2 reti – il 25enne si è tolto una grande soddisfazione, conquistando la promozione in uno dei campionati più complicati che ci siano.

Martinelli, nato il 30 maggio 1993 a Mendrisio, è cresciuto nelle giovani del GC prima di passare alla Sampdoria nel 2009. Dopo un lungo girovagare tra Genova, Portogruaro, Venezia (Lega Pro) e Modena (Serie B), ecco l’arrivo a Brescia nel 2015. Per lui c’è da segnalare anche una presenza nell’U21 della Svizzera, il 14 ottobre 2013 sotto la guida di Pier Tami, quando gli svizzerini a Cornaredo vennero sconfitti per 2-0 dai pari età della Croazia nella partita valida per le Qualificazioni all’Europeo.

Quello ottenuto ieri è un grande risultato anche personale per un ragazzo molto conosciuto sia in Ticino, ma soprattutto nel Mendrisiotto.

Guarda anche 

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport

Anche col “Crus” il Lugano continua a convincere

LUGANO – “Senza Maric neanche gioco”. Così aveva parlato nella consueta conferenza stampa pre partita Matti Croci-Torti, alla vigilia della sua p...
13.09.2021
Sport