Sport, 02 maggio 2019

Il ticinese Martinelli promosso in Serie A!

Il centrocampista nativo di Mendrisio ieri sera ha conquistato con il Brescia il pass per disputare la prossima stagione nel massimo campionato italiano

BRESCIA (Italia) – È festa grande da ieri sera a Brescia, dove la squadra di casa, grazie alla vittoria ottenuta contro l’Ascoli, ha potuto brindare al ritorno in Serie A. Una promozione attesa da lungo tempo, visto che le Rondinelle militavano nella serie cadetta dal 2011.

La grande festa dei lombardi ha avuto effetto anche in Ticino, precisamente a Mendrisio, luogo natale di Alessandro Martinelli, centrocampista dei bresciani e autore di 14 presenze nel campionato in corso. Anche se non è stata la sua miglior stagione – l’anno scorso, ad esempio il numero 8 disputò 33 partite e l’anno precedente 34 siglando anche 2 reti – il 25enne si è tolto una grande soddisfazione, conquistando la promozione in uno
dei campionati più complicati che ci siano.

Martinelli, nato il 30 maggio 1993 a Mendrisio, è cresciuto nelle giovani del GC prima di passare alla Sampdoria nel 2009. Dopo un lungo girovagare tra Genova, Portogruaro, Venezia (Lega Pro) e Modena (Serie B), ecco l’arrivo a Brescia nel 2015. Per lui c’è da segnalare anche una presenza nell’U21 della Svizzera, il 14 ottobre 2013 sotto la guida di Pier Tami, quando gli svizzerini a Cornaredo vennero sconfitti per 2-0 dai pari età della Croazia nella partita valida per le Qualificazioni all’Europeo.

Quello ottenuto ieri è un grande risultato anche personale per un ragazzo molto conosciuto sia in Ticino, ma soprattutto nel Mendrisiotto.

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

A 200 km/h in autostrada: denunciati due pirati della strada

LUGANO – Una corsa folle, o meglio due corse folli, sull’autostrada costeranno molto care a due pirati della strada. Il primo sfrecciava a 205 km/h all’...
29.07.2022
Ticino

“Siamo stati abbandonati dai nostri rappresentanti”

LUGANO - Tra i contrari alla struttura serpeggia la delusione per il mancato intervento da parte dei Comuni direttamente toccati: “ Abbiamo raccolto 1&rsq...
29.07.2022
Ticino