Svizzera, 19 aprile 2019

Chiama i soccorsi per la moglie che stava male. In realtà è morta e lui, un 66enne serbo, finisce in carcere

SAN GALLO – Una donna è stata rinvenuta morta nel suo appartamento nel Canton San  Gallo: si tratterebbe, a quanto pare, di omicidio.

È stato infatti arrestato il marito, un 66enne serbo. Era stato lui ad avvertire i soccorsi, dicendo che la moglie stava male, invece era già morta, sembrerebbe durante un litigio.

Non sono stati ritrovati coltelli o altri oggetti con cui potrebbe averla uccisa, resta l’ipotesi della violenza che l’ha portata alla morte. 

Guarda anche 

Doppio sì alle urne, UE soddisfatta "ma non ci saranno concessioni"

L'UE ha accolto con soddisfazione il risultato delle votazioni federali svoltesi ieri in Svizzera. Tuttavia Bruxelles non farà nessuna concessione alla Confede...
20.05.2019
Svizzera

"Onore ai ticinesi", "ora so dove passare le mie vacanze". Le reazioni all'indomani del NO ticinese alla Legge sulle armi

Non è passato inosservato il NO del canton Ticino alla nuova legge sulle armi, unico cantone ad avere rifiutato la direttiva UE sulle armi. Il “no” tic...
20.05.2019
Svizzera

Si presenta all'incontro a luci rosse con la figlia di 3 anni, ma ad aspettarlo c'è la polizia

La polizia cantonale di Zurigo ha arrestato un uomo di 44 anni per sospetti atti di pedofilia. L'uomo, residente nel canton Argovia, è sospettato, tra le altre...
20.05.2019
Svizzera

Manipolano un accendifuoco, tre ragazzi rimangono gravemente ustionati

Tre ragazzi sono rimasti gravemente feriti sabato a Wädenswil (ZH) mentre gestivano un accendifuoco. Soffrono di ustioni, ha detto la polizia di Zurigo la sera, cita...
20.05.2019
Svizzera