Svizzera, 11 aprile 2019

Prete multato per aver alloggiato un richiedente l'asilo in attesa di espulsione (e la sinistra si mobilita per lui)

Il pastore Norbert Valley (a destra nella foto) è stato interrogato giovedì mattina dal pubblico ministero di Neuchâtel, che prenderà la sua decisione tra qualche settimana. È perseguito con un multa per aver aiutato un richiedente asilo la cui domanda d'asilo era stata rifiutata. Presentando opposizione alla contravvenzione il religioso aveva ottenuto la possibilità di essere sentito dalle autorità.

Come riferisce “LeMatin.ch”, il parroco era stato multato nel 2018, per aver alloggiato un richiedente l'asilo togolese. Le autorità svizzere avevano ritenute senza fondamento la sua richiesta di asilo, e oltre a respingere la sua richiesta ne avevano ordinato l'espulsione.

Nel frattempo la sinistra e diverse associazioni vicine ad esse si sono mobilitate in favore dell'uomo. “Tutte le accuse contro di lui devono essere ritirate", afferma Julie Jeannet di Amnesty International secondo cui “criminalizzare un atto di solidarietà è assurdo".

Una petizione che chiede di abbandonare le accuse al prete e redatta da 2'600 firme è stata consegnata a uno dei procuratori ausiliari. Una decisione della giustizia è attesa nelle prossime settimane.

Guarda anche 

Iva riscossa illegalmente sul canone, ogni famiglia riceverà 50 franchi indietro

L'eccedenza dell'IVA riscossa illegalmente sul canone radiotelevisivo tra il 2010 e il 2015 dovrà essere rimborsata. Il Consiglio federale propone di versa...
18.04.2019
Svizzera

Uccise un portoghese per un portatile, 3,5 anni di carcere e espulsione. Il complice potrebbe scamparla per aver assunto farmaci

Il tribunale penale di Basilea-Città ha condannato giovedì un cittadino spagnolo a 3,5 anni di carcere commutato in misura stazionaria per aver partecipato ...
18.04.2019
Svizzera

Lucerna, allenatore di calcio giovanile filmava i bambini nudi negli spogliatoi

Un allenatore di calcio giovanile ha filmato i bambini che allenava nudi negli spogliatoi della piscina. I fatti hanno avuto luogo da novembre 2017 a dicembre 2018, ha af...
18.04.2019
Svizzera

Pagare 50 franchi ogni volta che si va al pronto soccorso? Se ne discute in Parlamento

Lo scorso anno, la Commissione del Consiglio nazionale per la sicurezza sociale e la sanità pubblica (CSSS) ha approvato due iniziative parlamentari volte a render...
18.04.2019
Svizzera