Ticino, 10 aprile 2019

7'554 franchi per difendere un ladro di scarpe

Ha vinto l’avvocato. È il men che si possa dire leggendo la sentenza emessa oggi dalla Corte delle assise correzionali nei confronti di un cittadino georgiano che nell’agosto scorso rubò un paio di scarpe alla Dosenbach di Lugano.

L’uomo, classe 1979, è stato riconosciuto colpevole di furto di poca entità (le scarpe valevano 79,90 franchi) e di contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti “per avere, senza essere autorizzato, consumato un imprecisato
quantitativo di eroina e metadone”, tra il 23 e il 25 agosto 2018.

La condanna prevede una multa di 300 franchi, “con l’avvertenza che in caso di mancato pagamento per colpa sarà sostituita con una pena detentiva di tre giorni”.

Un caso bagatella, verrebbe da dire. Se non fosse per la nota spese dell’avvocato d’ufficio che ha difeso il cittadino georgiano. Lo Stato deve infatti versargli, tra onorario e spese, ben 7554,85 franchi.  

Guarda anche 

Riesce a evadere dal carcere passando per la feritoia dei pasti

Un detenuto del carcere di Muttenz (BL) è riuscito a evadere passando dalla feritoia attraverso cui vengono serviti i pasti. Una volta fuori dalla cella, l'...
22.01.2022
Svizzera

Scopre la moglie a letto con un amico e li aggredisce entrambi

Il tribunale cantonale del Vallese ha dovuto affrontare mercoledì un caso di violenza domestica. L'episodio risale all'estate del 2019 quando un quarantenn...
20.01.2022
Svizzera

Con esplosivi illegali e armi finte sul set del film, regista finisce a processo

Le riprese di un film "made in USA" girato nel 2018 nel canton Giura si sono concluse con il regista in tribunale per aver utilizzato delle armi finte e degli e...
19.01.2022
Svizzera

Dieci anni dopo i fatti un ladro ultraviolento viene condannato

Dieci anni dopo i fatti, il brutale pestaggio di una donna durante un banale furto a Ginevra ha portato alla condanna di un colpevole. Uno zingaro rumeno di 46 anni, anal...
19.01.2022
Svizzera