Ticino, 10 aprile 2019

7'554 franchi per difendere un ladro di scarpe

Ha vinto l’avvocato. È il men che si possa dire leggendo la sentenza emessa oggi dalla Corte delle assise correzionali nei confronti di un cittadino georgiano che nell’agosto scorso rubò un paio di scarpe alla Dosenbach di Lugano.

L’uomo, classe 1979, è stato riconosciuto colpevole di furto di poca entità (le scarpe valevano 79,90 franchi) e di contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti “per avere, senza essere autorizzato, consumato un imprecisato quantitativo di eroina e metadone”, tra il 23 e il 25 agosto 2018.

La condanna prevede una multa di 300 franchi, “con l’avvertenza che in caso di mancato pagamento per colpa sarà sostituita con una pena detentiva di tre giorni”.

Un caso bagatella, verrebbe da dire. Se non fosse per la nota spese dell’avvocato d’ufficio che ha difeso il cittadino georgiano. Lo Stato deve infatti versargli, tra onorario e spese, ben 7554,85 franchi.  

Guarda anche 

Ticinowine: Una debole ripresa, ma le incertezze per il futuro restano.

Comunicato stampa  Ticinowine - Mai come quest’anno, ci si è avvicinati alla vendemmia con tante incertezze. Le vendite del 2019 avevano re...
06.08.2020
Ticino

Con i crediti Covid si compra un Suv e degli orologi di lusso

Con i crediti Covid si compra un Suv da 100'000 franchi e orologi di lusso. Il 47enne italiano residente nel Luganese arrestato a inizio luglio per una truffa legata ...
28.07.2020
Ticino

Chiede 500 miliardi di danni alla vicina accusata di averlo ustionato

Accusa la vicina di averlo ustionato con dell'acqua bollente e le chiede 500 miliardi di franchi come riparazione. Il 19 giugno 2019, a Männedorf, nel canton Zur...
23.07.2020
Svizzera

La rivincita delle seconde case in Ticino

L’estate è iniziata, nonostante le grandi incertezze dovute alle misure di sicurezza imposte per combattere la diffusione del Covid-19, cerchiamo di capir...
20.07.2020
Ticino