Sport, 04 aprile 2019

“Non male come calciatore per essere un nero”: è caos!

Lapsus di Daniel Bravo, commentatore di una rete francese, mentre esaminava il rendimento di Nuno Da Costa

STRASBURGO (Francia) – “Nuno Da Costa ha fatto 6 gol e 5 assist determinanti: non male per un nero, titolare in 17 partite”. Questo il lapsus di Daniel Bravo, durante il commento di Strasburgo-Reims di Ligue 1: il tutto ha messo in imbarazzo BeIn Sports. “Combattiamo il razzismo”, ha fatto subito sapere la rete.

Lo stesso Da Costa ha mostrato di sapere assolvere Bravo: “Un lapsus può
capitare, lavora troppo”.
In effetti dopo l’infelice frase, Bravo ha cercato Da Cosa negli spogliatoi per mettere subito fine alla vicenda. L’attaccante dello Strasburgo ha poi postato una foto su Twitter in compagnia dello stesso commentatore: "Nessun problema, un lapsus può capitare. Il problema è che Bravo lavora troppo, BeIN metti fine per favore alle gare infrasettimanali...".

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport

Rivoluzione inglese: colpi di testa banditi, fino a 12 anni solo col pallone ai piedi

LONDRA (Gbr) – Se non è una rivoluzione, poco ci manca. Specie per il calcio inglese, vigoroso, spigoloso, fisico, in cui il colpo di testa è quasi un...
28.07.2022
Sport