Mondo, 25 marzo 2019

18enne violentata da un migrante nel parco del Valentino

Un 38enne guineano, armato con un coccio di bottiglia, ha minacciato una giovane coppia appartata su una panchina nella notte tra sabato e domenica nel parco del Valentino a Torino. Il 38enne ha costretto il 18enne ad allontanarsi, mentre la ragazza (da poco maggiorenne) subiva una serie di atti sessuali.

Al loro arrivo, i poliziotti hanno trovato la 18enne con i vestiti strappati. L'aggressore ha provato a nascondersi dietro alcuni cespugli lungo gli argini del Po, ma è stato arrestato nel giro di poco tempo. Il 38enne guineano è già noto alle forze dell'ordine. 

#Tolleranzazero. Con questo hashtag il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha commentato l'accaduto su Facebook aggiungendo "Colpa di Salvini che è troppo cattivo".

Guarda anche 

Non c'era nessun Russiage. Trump, “Nessuna collusione con la Russia”

“Nessuna collusione fra la campagna di Trump e la Russia”. Il procuratore Generale William Barr, in conferenza stampa, ha confermato che le indagini...
19.04.2019
Mondo

Nella cattedrale a New York con due taniche di benzina: arrestato un uomo

Un uomo che aveva con sé due taniche di benzina, riferisce l'ANSA,  è stato arrestato mercoledì sera davanti alla cattedrale di San Patrizio...
18.04.2019
Mondo

Il premier libico: "Dalla Libia 800mila migranti pronti a partire per l'Europa se non si risolve la crisi"

Guerra in Libia, mentre sale il bilancio degli scontri (147 morti, 614 feriti e 16mila sfollati) tra le forze del governo di Sarraj e quelle del gener...
18.04.2019
Mondo

Si masturba davanti alla barista: "È colpa del prurito"

Un 45enne di Cremona è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. I fatti risalgono allo scorso 27 febbraio, quando l’uomo ha cominciato a masturbar...
18.04.2019
Mondo