Mondo, 25 marzo 2019

18enne violentata da un migrante nel parco del Valentino

Un 38enne guineano, armato con un coccio di bottiglia, ha minacciato una giovane coppia appartata su una panchina nella notte tra sabato e domenica nel parco del Valentino a Torino. Il 38enne ha costretto il 18enne ad allontanarsi, mentre la ragazza (da poco maggiorenne) subiva una serie di atti sessuali.

Al loro arrivo, i poliziotti hanno trovato la 18enne con i vestiti strappati. L'aggressore ha provato a nascondersi dietro alcuni cespugli lungo gli argini del Po, ma è stato arrestato nel giro di poco tempo. Il 38enne guineano è già noto alle forze dell'ordine. 

#Tolleranzazero. Con questo hashtag il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha commentato l'accaduto su Facebook aggiungendo "Colpa di Salvini che è troppo cattivo".

Guarda anche 

Arrestato presunto pedofilo svizzero in Brasile, viaggiava con un bambino tailandese

Uno svizzero di 63 anni è stato arrestato giovedì scorso all'aeroporto di Guarulhos, a San Paolo, in Brasile. Stava cercando di imbarcarsi su un volo pe...
24.06.2019
Mondo

Catania, lasciano bimbo di 4 anni in auto: denunciati genitori svizzeri

Un bambino di 4 anni, rivela l'ANSA, è stato lasciato chiuso nella'autovettura dei genitori sotto il sole fuori dall'aeroporto di Catania con u...
24.06.2019
Mondo

Si addormenta in aereo e si ritrova abbandonata e al buio

"Un'esperienza da incubo", quella che ha vissuto Tiffani Adams, una canadese che si è ritrovata da sola, al freddo e al buio, a bordo di un aere...
24.06.2019
Mondo

Algeria, cristiano condannato per "esercizio di culto non musulmano"

Un giovane cristiano di Akbou, città del nord dell'Algeria, è stato condannato giovedì scorso dalla corte a una multa di 50'000 dinari (circa...
24.06.2019
Mondo