Svizzera, 17 marzo 2019

I cantoni che non espellono i richiedenti l'asilo respinti verranno puniti

I cantoni che non rinviano i richiedenti l'asilo come sanciscono gli accordi di Dublino saranno soggetti alle sanzioni di Berna. A essere maggiormente esposti i cantoni romandi, i meno ligi ad applicare le espulsioni di richiedenti l'asilo la cui domanda dev'essere trattata da un altro paese.

Una decisione sbagliata per Nadia Boehlen, portavoce di Amnesty International Svizzera, interpellata da "Matin Dimanche" secondo cui "Storicamente, c'è un clima diverso riguardante l'asilo in Romandia. Ci si interroga delle conseguenze umane di un rinvio, e non solo della rigida applicazione di una legge. E paghiamo per questo."

Lunedì, la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha dichiarato che Berna aveva concesso sussidi per 6 milioni di franchi tra ottobre 2016 e la fine del 2018 in tutta la Svizzera per un totale di 304 casi di richiedenti l'asilo non ancora respinti. Due terzi di questi riguardano il cantone di Vaud, che riceveva 4 milioni di indennizzi.

Dopo Vaud, i cantoni toccati sono altri tre cantoni francofonii: Neuchâtel, Ginevra e Vallese. Il primo ricevette 805'000 franchi; il secondo 600'000 franchi; e il terzo 250'000 franchi.

Guarda anche 

Iva riscossa illegalmente sul canone, ogni famiglia riceverà 50 franchi indietro

L'eccedenza dell'IVA riscossa illegalmente sul canone radiotelevisivo tra il 2010 e il 2015 dovrà essere rimborsata. Il Consiglio federale propone di versa...
18.04.2019
Svizzera

Uccise un portoghese per un portatile, 3,5 anni di carcere e espulsione. Il complice potrebbe scamparla per aver assunto farmaci

Il tribunale penale di Basilea-Città ha condannato giovedì un cittadino spagnolo a 3,5 anni di carcere commutato in misura stazionaria per aver partecipato ...
18.04.2019
Svizzera

Lucerna, allenatore di calcio giovanile filmava i bambini nudi negli spogliatoi

Un allenatore di calcio giovanile ha filmato i bambini che allenava nudi negli spogliatoi della piscina. I fatti hanno avuto luogo da novembre 2017 a dicembre 2018, ha af...
18.04.2019
Svizzera

Pagare 50 franchi ogni volta che si va al pronto soccorso? Se ne discute in Parlamento

Lo scorso anno, la Commissione del Consiglio nazionale per la sicurezza sociale e la sanità pubblica (CSSS) ha approvato due iniziative parlamentari volte a render...
18.04.2019
Svizzera