Svizzera, 17 marzo 2019

I cantoni che non espellono i richiedenti l'asilo respinti verranno puniti

I cantoni che non rinviano i richiedenti l'asilo come sanciscono gli accordi di Dublino saranno soggetti alle sanzioni di Berna. A essere maggiormente esposti i cantoni romandi, i meno ligi ad applicare le espulsioni di richiedenti l'asilo la cui domanda dev'essere trattata da un altro paese.

Una decisione sbagliata per Nadia Boehlen, portavoce di Amnesty International Svizzera, interpellata da "Matin Dimanche" secondo cui "Storicamente, c'è un clima diverso riguardante l'asilo in Romandia. Ci si interroga delle conseguenze umane di un rinvio, e non solo della rigida applicazione di una legge. E paghiamo per questo."

Lunedì, la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha dichiarato che Berna aveva concesso sussidi per 6 milioni di franchi tra ottobre 2016 e la fine del 2018 in tutta la Svizzera per un totale di 304 casi di richiedenti l'asilo non ancora respinti. Due terzi di questi riguardano il cantone di Vaud, che riceveva 4 milioni di indennizzi.

Dopo Vaud, i cantoni toccati sono altri tre cantoni francofonii: Neuchâtel, Ginevra e Vallese. Il primo ricevette 805'000 franchi; il secondo 600'000 franchi; e il terzo 250'000 franchi.

Guarda anche 

Gli svizzeri si sposano di meno e fanno meno figli, mentre aumentano i decessi

Sono sempre di meno le nascite in Svizzera, mentre diminuiscono i matrimoni e aumentano i decessi e i divorzi. Le nascite sono diminuite del 4,4% nel 2019 pari a 83'9...
24.02.2020
Svizzera

Quasi la metà della popolazione svizzera vive in un'economia domestica indebitata

Fatture non saldate, leasing o ipoteche: oltre il 40% della popolazione svizzera nel 2017 viveva nel in una famiglia con almeno un debito. Le famiglie numerose, i disoccu...
18.02.2020
Svizzera

La Grecia chiede aiuto all'UE per rimpatriare i migranti sul suo territorio

Il ministro della migrazione greco Notis Mitarachi (nella foto) ha dichiarato lunedì di aver chiesto ufficialmente aiuto all'Unione europea per rimpatriare i r...
18.02.2020
Mondo

Vicenda Crypto, diversi politici sapevano delle attività di spionaggio

La vicenda riguardante la società Crypto e i documenti d'archivio segreti rivelati continuano a scuotere il mondo politico svizzero. La stampa domenicale ripor...
16.02.2020
Svizzera