Svizzera, 16 marzo 2019

Aveva strangolato la compagna prima di fuggire nel suo paese, condannato a 25 anni di carcere

Un cittadino francese che nel 2017 aveva strangolato la sua compagna a Yverdon-les-Bains, nel canton Vaud, è stato condannato a 25 anni di carcere. Il verdetto è stato reso venerdì nel tardo pomeriggio dalla Corte d'Assise di Besançon, in Francia.

Il sostituto procuratore della Repubblica di Besançon aveva chiesto 30 anni di carcere contro il 37enne francese, riferisce un giornalista di "24 heures". Da parte loro, gli avvocati della difesa avevano riconosciuto le percosse che hanno portato alla morte, sostenendo però che non ci sarebbe stato intezione di uccidere da parte dell'uomo. Da notare che il presidente del tribunale non ha motivato la sentenza.

I fatti risalgono al 22 gennaio 2017. Non riuscendo a sopportare l'idea di una separazione, il francese, aveva ucciso la sua compagno per strangolamento. Il corpo della vittima, allora 30enne, è stato trovato il giorno dopo nel suo appartamento a Yverdon, in presenza del figlio di sette mesi.

Le indagini portarono rapidamente al compagno della vittima. Fattorino in Svizzera romanda, non si era presentato al lavoro il giorno dopo il crimine. Fu arrestato pochi giorni dopo in un albergo in Francia. Dato che il paese transalpino non estrada i suoi cittadini, è la procura di Besançon che ha diretto l'inchiesta.

Guarda anche 

In Svizzera ricchi sempre più ricchi, poveri sempre più poveri

Il divario tra le remunerazioni più basse e quelle più alte si è ulteriormente ampliato nel 2018. Mentre da una parte aumenta la pressione sui salari...
24.06.2019
Svizzera

"Gli svizzeri come i romani"

Sto leggendo un libro sulla caduta dell'Impero Romano, questione su cui ci sono molte teorie. Edward Gibbon attribuisce classicamente questo collasso a un declino mor...
24.06.2019
Svizzera

Trovano un uomo gravemente ferito in un'auto parcheggiata

Venerdì 21 giugno 2019 verso le 19, la polizia giurassiana ha effettuato il controllo di un'automobile immatricolata in Germania occupata da due uomini, parche...
24.06.2019
Svizzera

"Sapevamo di essere ricercati, per questo siamo andati in Svizzera"

Due ladri seriali francesi sono stati condannati giovedì al tribunale di Lons-le-Saunier, città del Giura francese, dopo una latitanza a cavallo del confine...
23.06.2019
Svizzera