Ticino, 13 marzo 2019

Giro di vite sugli spacciatori, sentenza da riformulare per un 38enne domenicano che spacciava con la compagna e il figlio

Un 38enne domenicano residente in Riviera – riporta La Regione – avrebbe dovuto essere condannato stamattina con rito abbreviato dal Tribunale penale cantonale a tre anni di reclusione, di cui le metà da scontare alla Stampa e i restanti 18 mesi in regime di sospensione condizionale.

L’uomo era chiamato a rispondere di infrazione aggravata alla Legge sugli stupefacenti, riciclaggio di denaro e falsa moneta.

Ma al processo c’è stato un colpo di scena: la condanna, riferisce il quotidiano, non è stata pronunciata in quanto la Corte delle assise criminali, presieduta dal giudice Mauro Ermani, ha giudicato troppo morbida la proposta di pena della procuratrice pubblica Marisa Alfier, titolare dell’inchiesta.

È stata quindi riformulata una proposta di condanna che prevede 36 mesi di reclusione effettiva e non solo 18. Il protagonista, che verosimilmente sarà estradato in Italia nel futuro prossimo, ha spacciato almeno tre etti di cocaina in compagnia della fidanzata, anche lei domenicana e già condannata lo scorso mese di ottobre. Ma non solo. No, perché – riporta La Regione – il 38enne e la donna hanno spacciato droga portandosi con loro il figlio di appena un anno. Il tutto per non dare nell’occhio e apparire come una semplice coppia a passeggio con il figlio.

Guarda anche 

Controlli della velocità mobili e semi-stazionari in Ticino

  La Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano che, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati controlli della velocit&...
17.08.2019
Ticino

Luce verde alla libera circolazione delle persone: le bugie hanno le gambe corte

PS, PLR, PPD, Verdi e Verdi liberali hanno ribadito, oggi a Berna, il loro sostegno incondizionato e convinto alla libera circolazione delle persone. I loro rappresentant...
16.08.2019
Ticino

Scippata un'anziana, si cerca il malvivente

PREGASSONA - La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 15.30 in via Sala a Pregassona vi è stato uno scippo. L'autore ha strappato la borsetta a u...
16.08.2019
Ticino

Libera circolazione: ancora una volta, la partitocrazia si schiera contro i ticinesi

La Lega dei Ticinesi prende atto, senza nessuna sorpresa, della decisione dei rappresentanti del triciclo euroturbo PLR-PPD-PSS (più partitini al segu...
16.08.2019
Ticino