Ticino, 13 marzo 2019

Principio di sussidiarietà, sarà il popolo a decidere. Gran Consiglio spaccato in due. Dissensi in casa PLR

Il Gran Consiglio si è espresso ieri sul tema della sussidiarietà. Il plenum ha accolto con 41 voti favorevoli e 40 contrari le conclusioni del rapporto di minoranza esprimendosi a favore del disegno di legge proposto dal Consiglio di Stato.

Una decisione che non ha messo tutti d’accordo. PLR, PS e Verdi si sono espressi contrari alla sussidiarietà, mentre Lega, PPD, UDC e l’unico deputato PLR Andrea Giudici hanno votato a favore. Proprio Giudici ha commentato la votazione sui social.

“Unico PLR favorevole alla sussidiarietà e quindi a favore della società civile (associazioni, fondazioni, enti no profit) che svolge servizi di pubblica utilità accanto allo Stato favore di noi cittadini. Contrari ad ancorare la sussidiarietà nella nostra costituzione cantonale il PLR, i PS e i Verdi”. Il deputato PLR ha infine ricordato che “il messaggio del Consiglio di Stato era favorevole alla sussidiarietà all’unanimità”.

Il principio di sussidiarietà, dunque, potrebbe entrare formalmente nella Costituzione ticinese. Trattandosi di una modifica costituzionale, la decisione spetterà alla popolazione ticinese .

Guarda anche 

Danneggiamenti nel Gambarogno: arrestate due persone

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 17.05.2019 sono stati arrestati un 35enne cittadino svizzero e una 35enne cittadina italiana entrambi resid...
21.05.2019
Ticino

Direttore delle scuole elementari di Arbedo a processo per favoreggiamento

ARBEBO – Avrebbe informato un docente prima degli inquirenti dopo aver parlato con la madre di un allievo che ne denunciava i comportamenti. Per questo motivo &ndas...
21.05.2019
Ticino

Cornaredo si rifà il look: il futuro è sintetico

Sarà in erba sintetica il futuro del polo sportivo e degli eventi di Cornaredo. Come anticipato dal Corriere del Ticino, la Città di Lugano opterà pe...
21.05.2019
Ticino

CimaNorma, un dolce e tradizionale sguardo al futuro

Lunedì, 20 maggio 2019, alle ore 10.30 presso la sala Vinoteca del Ristorante Ciani a Lugano, le società Cima Norma SA e Domani Food SA si sono riunite dava...
20.05.2019
Ticino