Sport, 08 marzo 2019

Ambrì e Lugano: saranno lacrime dolori. "Il titolo? Al Losanna". Parola di Mauro Antonini

Il noto giornalista sportivo ticinese ha fatto i pronostici delle serie dei quarti di finale che prenderanno il via sabato: tra obiettività e scaramanzia, il cammino delle ticinesi sarà breve

LUGANO/AMBRÌ – È tempo di iniziare a fare maledettamente sul serio. Tutto ciò che si è fatto fino ad ora conta relativamente poco: la regular season è una cosa, i playoff, si sa, un’altra. Il Berna nel 2016 e lo Zurigo lo scorso anno lo hanno dimostrato: puoi partire anche dal basso, puoi partire da sfavorito, ma se recuperi i giusti uomini e trovi l’alchimia perfetta, tutto può succedere.

Domani ci sarà il primo ingaggio e allora, in vista dell’inizio dei quarti di finale, abbiamo chiesto un pronostico a Mauro Antonini, noto giornalista sportivo ticinese che si è divertito a dare la sua opinione sulle quattro sfide che ci attendono.

Mauro, partiamo dall’alto… quindi da Berna-Losanna. Come finirà?
Non ci sarà storia: 4-0 secco in favore degli Orsi. La differenza tra le due compagini è netta, enorme e non basterà il fatto che gli uomini di McSorley non abbiano nulla da perdere.

Lasciamo le ticinesi per ultime e passiamo a Losanna-Langnau…
Una serie interessante, ma dico 4-2 per i vodesi. Soprattutto lo spero per il mio amico Ville Peltonen: in alternativa al Lugano, saranno loro a vincere il titolo.

È il momento dell’Ambrì? Come finirà col Bienne? Conterà lo 0-4 stagionale?
No, non conterà nulla. I leventinesi riusciranno a lottare, a contenere e a pungere i Seelanders, ma alla fine la qualità prevarrà: dico 4-3 Bienne.

Arriviamo infine al Lugano. Stagione travagliata, lo Zugo è un avversario ostico che spesso nei playoff ha stentato: come andrà?
4-1 per lo Zugo! Vado di pronostico secco… soprattutto per la scaramanzia! (ride, ndr).

Guarda anche 

Minacciano il padre di un 17enne: cinque giovani del Luganese in manette

Il Ministero pubblico, la Magistratura dei minorenni e la Polizia cantonale comunicano che il 06.11.2019 sono stati arrestati un 20enne, un 19enne, due 17enni e un 16e...
11.11.2019
Ticino

Cornaredo resta un tabù, in casa il Lugano non vince più

LUGANO – Anche il nuovo tentativo stagionale è naufragato. Ancora una volta la vittoria per il Lugano non è arrivata tra le mura amiche, ancora una vo...
11.11.2019
Sport

Una Svizzera giovane, grintosa e… vincente! Funziona la formula di Fischer

KREFELD (Germania) – Dopo i buoni risultati ottenuti negli scorsi anni ai Mondiali, e con il prossimo appuntamento iridato casalingo che si avvicina, la Svizzera st...
11.11.2019
Sport

FC Lugano e sicurezza: "Situazione migliorata, ma..."

LUGANO - Il bellinzonese Marco Ottini da anni si occupa della sicurezza negli stadi e fuori per le squadre ticinesi. Dopo essere stato attivo nel Bellinzona sin...
12.11.2019
Sport