Svizzera, 01 marzo 2019

Dà fuoco a un bar perchè non era stato pagato, condannato a carcere e espulsione

Un tedesco di 43 anni è stato condannato a tre anni e cinque mesi di carcere per aver dato fuoco a un bar nel novembre 2016 a Lucerna. Dopo il carcere verrà espulso dal territorio svizzero per 12 anni.

L'uomo è stato condannato per incendio doloso e danni alla proprietà. È inoltre condannato a una sanzione pecuniaria di 15 aliquote giornalieri a 10 franchi. Dalla sua pena detentiva vengono detratti 376 giorni di prigione preventiva,si può leggere nella sentenza pubblicata giovedì.

Nel novembre 2016, l'imputato ha prima rotto la finestra
di un bar ed è entrato per bere un whisky. Due settimane dopo, è entrato in un altro bar e gli ha dato fuoco.

Aveva lavorato per diversi mesi in questo stabilimento, ma non era stato pagato, si è giustificato l'uomo. Il bar messo a fuoco si trovava in un edificio di cinque piani con otto appartamenti.

Il tribunale penale di Lucerna ha anche dichiarato l'uomo colpevole di violazioni della legge federale sugli stupefacenti e di violazione di domicilio. Il giudizio non è ancora definitivo in quanto è stato presentato un ricorso.

Guarda anche 

Un "freedom day" svizzero in febbraio?

Ci sarà un "freedom day" in Svizzera nel mese di febbraio? Sarebbe perlomeno questa l'intezione dell'l'Unione svizzera dell'artigianat...
24.01.2022
Svizzera

“I Giochi sono il massimo. Orgogliosa di partecipare”

LUGANO - Nicole Bullo è un vero monumento dell’hockey ticinese e svizzero, protagonista indiscussa in patria con le Ladies Lugano (otto titoli pi&u...
24.01.2022
Sport

Ecoattivisti bloccano il traffico durante una manifestazione, vengono assolti

Negli ultimi mesi, decine di militanti appartenenti al gruppo Extinction Rebellion, noto in diversi paesi europei per le sue manifestazioni dove spesso le strade vengo...
23.01.2022
Svizzera

Il suo cane morde due donne, dovrà pagare 50'000 franchi di risarcimento

Non avere il proprio cane sotto controllo può avere gravi conseguenze. Lo sa bene un 57enne di Basilea, condannato giovedì dal tribunale penale di Basile...
22.01.2022
Svizzera