Mondo, 01 marzo 2019

Torna l'incubo di Momo: è allarme anche su YouTube

Momo, l'inquietante volto che ha terrorizzato i ragazzi di tutto il mondo sui social e che incita al suicidio, è tornato. L'allarme non va sottovalutato dai più grandi, perché ora la terribile immagine di nasconde anche su internet.

Momo ha fatto la sua apparizione nel 2018, quando attraverso whatsapp i più giovani venivano contattati per messaggio o chiamata vocale da un profilo sconosciuto che aveva proprio quel volto deformato. E ora avrebbe preso di mira non solo gli adolescenti, ma anche i piccolissimi fan di Peppa Pig.

L'allarme riguarda alcuni video caricati su YouTube e che per lunghi tratti sono innocenti, ma all'interno di loro si potrebbe nascondere il volto di Momo, capace di una forza coercitiva tale da portare i ragazzi a praticare dell'autolesionismo per arrivare fino al suicidio.


Secondo quanto riportato dal Daily Mail, infatti, i messaggi di Momo verso i giovani ragazzi varierebbero dal convincere tutti a temere Momo stessa, pena la minaccia di essere uccisi nel sonno, o ingerire specifici medicinali, fino ad aprire il gas in casa. Il tutto senza farsi scoprire dai propri genitori.

Guarda anche 

La Germania ha speso la cifra record di 23 miliardi per i rifugiati nel 2018

La Germania ha speso 23 miliardi di euro l'anno scorso per cercare di integrare oltre un milione di rifugiati e combattere le cause delle migrazioni all'estero, r...
23.05.2019
Mondo

Suora decapitata e mutilata in Centrafrica. “Uccisa per un rito tribale”

Una suora appartente a una piccola comunità religiosa attiva in Africa è stata trovata morta decapitata lunedì mattina, nel villaggio di Nola, vicino...
23.05.2019
Mondo

Una controllore girava film porno sul treno, licenziata

Una dipendente delle ferrovie tedesche, la Deutsche Bahn (DB), è stata licenziata con effetto immediato per aver girato dei filmati pornografici in carrozze vuote ...
23.05.2019
Mondo

Una palla di fuoco caduta dal cielo illumina l'Australia meridionale (VIDEO)

Gli abitanti degli stati dell'Australia Meridionale e del Victoria hanno assistito a un fenomeno impressionante martedì notte. Video pubblicati sui social n...
23.05.2019
Mondo